Home arrow ATTUALITA', OPINIONI E COMMENTI
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Segnala un commento

Grazie di aver segnalato questo commento alla redazione.
Completa il form poi clicca su invia per sottomettere la tua segnalazione.

Nome
 
E-mail
 
Motivo della segnalazione
 
 
 

Commento in questione

Scritto da: lillo russotto il 14-04-2010 11:24

Scritto da: lillo russotto il 14-04-2010 11:24

Peccato però, che il Presidente non si sia pronunciato su altre norme, altrettanto pregiudizievoli per il lavoratore, mi riferisco all'art. 34 che pone un limite al risarcimento danni nel caso di conversione del contratto a termine. 
Anche in questo caso l'inadeguatezza della giustizia, e la eccessiva durata dei processi, graverebbe sul contraente debole, ossia il lavoratore, il quale non si vedrebbe riconosciuto il giusto risarcimento.- 
Pertanto, credo che la ratio del rinvio del Presidente sia da ricercare altrove, tranne che non si sia trattato di una svista, il che mi pare difficile.-

 

» Segnala questo commento alla redazione

» Rispondi a questo commento

»  Ritorna all'articolo

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca