Home arrow LAVORO arrow In flash arrow E' legittimo il licenziamento del pubblico impiegato in caso...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Lavoro, In flash Stampa E-mail

E' LEGITTIMO IL LICENZIAMENTO DEL PUBBLICO IMPIEGATO IN CASO DI SUO RIFIUTO DI SOTTOPORSI A VISITA MEDICA DI IDONEITA' - Reiterato per almeno due volte (Cassazione Sezione Lavoro n. 22550 del 7 novembre 2016, Pres. Macioce, Rel. Tria).

Nel pubblico impiego contrattualizzato la risoluzione del rapporto di lavoro - a seguito del procedimento di cui all'articolo 55-bis del d.lgs. n. 165 del 2001- nel caso di ingiustificato rifiuto, da parte del dipendente pubblico, di sottoporsi alla visita medica di idoneità, reiterato per almeno due volte, di cui al combinato disposto dell'art. 55-octies, lettera d), del d.lgs. n. 165 del 2001 con l'art. 6 del d.P.R. n. 171 del 2011, costituisce un'autonoma ipotesi di licenziamento disciplinare, finalizzata ad assicurare il rispetto delle altre norme dettate dall'art. 55-octies cit., sempre tutelando il diritto di difesa del dipendente.


Visite: 521 | Preferiti (0)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca