Home arrow LAVORO arrow In flash arrow In caso di licenziamento collettivo la comparazione dei lavo...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Lavoro, In flash Stampa E-mail

IN CASO DI LICENZIAMENTO COLLETTIVO LA COMPARAZIONE DEI LAVORATORI PUO' ESSERE LIMITATA AL SETTORE DA RISTRUTTURARE - In caso di oggettiva giustificazione (Cassazione Sezione Lavoro n. 2768 del 6 febbraio 2013, Pres. Lamorgese, Rel. Bandini).

In tema di licenziamento collettivo per riduzione di personale la comparazione dei lavoratori, al fine di individuare quelli da avviare alla mobilità, può essere limitata agli addetti all'unità o al settore da ristrutturare, qualora il progetto di ristrutturazione aziendale si riferisca in modo esclusivo a un'unità produttiva o a un settore dell'azienda, in quanto ciò non sia l'effetto dell'unilaterale determinazione del datore di lavoro, ma sia obiettivamente giustificato dalle esigenze organizzative fondanti la riduzione di personale. Ne deriva, per contro, che ove il progetto di ristrutturazione aziendale non si riferisca in modo esclusivo a un'unità produttiva o a un settore dell'azienda, la platea dei lavoratori comparabili dovrà riguardare tutti quelli che, nell'intero complesso aziendale, siano in possesso di professionalità equivalenti in relazione all'attività oggetto di ristrutturazione.


Visite: 5930 | Preferiti (0)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca