Home arrow LAVORO arrow In flash arrow Non esclude la subordinazione la circostanza che il lavorato...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Lavoro, In flash Stampa E-mail

NON ESCLUDE LA SUBORDINAZIONE LA CIRCOSTANZA CHE IL LAVORATORE POSSA CHIEDERE, IN CASO DI NECESSITA', DI ARRIVARE CON RITARDO - Salvo recupero (Cassazione Sezione Lavoro n. 11538 del 10 luglio 2012, Pres. De Renzis, Rel. Bronzini).

Sono indici di subordinazione la continuità della prestazione, la localizzazione e la natura della prestazioni in locali aziendali, un potere di vigilanza e controllo del datore di lavoro, turni ed orari con obbligo di giustificazione in caso di assenza e di recupero, struttura e disciplina dei compensi parametrati sull'orario svolto. Non esclude la subordinazione la circostanza che in materia di orario sia concordato un avvicendamento nella turnazione onde consentire un ordinario funzionamento del servizio aziendale, né la circostanza che il lavoratore possa chiedere, in caso di necessità di arrivare con ritardo, salvo recupero.


Visite: 5340 | Preferiti (2)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca