Home arrow Giudici, avvocati e processi arrow Il giudice non può chiedere al testimone apprezzamenti e val...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Giudici avvocati e processi Stampa E-mail

IL GIUDICE NON PUO' CHIEDERE AL TESTIMONE APPREZZAMENTI E VALUTAZIONI - Ma la ricostruzione dei fatti (Cassazione Sezione Lavoro n. 5548 dell'8 marzo 2010, Pres. Roselli, Rel. Ianniello).

Alla prova testimoniale è affidata la ricostruzione dei fatti di causa e non gli apprezzamenti e le valutazioni richiedenti conoscenze tecniche o nozioni d'esperienza non rientranti nel notorio. Conseguentemente il giudice, eventualmente con l'ausilio di una consulenza tecnica, può porre i fatti riferiti dal testimone a base degli apprezzamenti e valutazioni necessarie per decidere, ma non può chiedere al medesimo di apprezzare e valutare.


Visite: 6595 | Preferiti (4)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca