Home arrow Giudici, avvocati e processi arrow Un provvedimento di rinvio, emesso fuori udienza, è efficace...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Giudici avvocati e processi Stampa E-mail

UN PROVVEDIMENTO DI RINVIO, EMESSO FUORI UDIENZA, E' EFFICACE SOLO SE COMUNICATO DALLA CANCELLERIA A TUTTE LE PARTI - Se ciò non avviene, resta ferma l'udienza originariamente stabilita (Cassazione Sezione Lavoro n. 26360 del 16 dicembre 2009, Pres. Roselli, Rel. Di Nubila).

Il Giudice può, con provvedimento emesso fuori udienza, rinviare l'udienza di discussione di una causa. Tuttavia in tanto un provvedimento di rinvio pronunciato fuori udienza può essere efficace e vincolante nei confronti delle parti, in quanto la cancelleria provveda a comunicarlo a tutte. Finché anche una sola parte non è notiziata del rinvio, la comunicazione è inefficace e pertanto il provvedimento non può dirsi idoneo a modificare la data di discussione inizialmente fissata.


Visite: 5492 | Preferiti (1)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca