Home arrow INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Informazione e comunicazione:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

LA CONTRAFFAZIONE DI UN'OPERA NON E' ESCLUSA DA DIFFERENZE DI DETTAGLIO - Contano i tratti essenziali (Cassazione Sezione Prima Civile n. 12314 del 15 giugno 2015, Pres. Rordorf, Rel. Ragonesi).


 
FACEBOOK PUO' ESSERE VEICOLO DI DIFFAMAZIONE AGGRAVATA - Art. 595, 3° comma cod. proc. pen. (Cassazione Sezione Prima Penale n. 24431 dell'8 giugno 2015, Pres. Chieffi, Rel. Bonito).


 
QUANTO PIU' GRAVE E' L'ACCUSA TANTO PIU' IL GIORNALISTA DEVE ESSERE CAUTO NEL RIFERIRLA - E sollecito nel ricordare al lettore che gli addebiti sono presunti (Cassazione Sezione Terza Civile n. 2745 del 12 febbraio 2015, Pres. Segreto, Rel. Lanzillo).


 
MANCATA PUBBLICAZIONE DELLA SENTENZA DI CONDANNA PER DIFFAMAZIONE - Risarcimento del danno (Cassazione Sezione Terza Civile n. 2087 del 5 febbraio 2015, Pres. Segreto, Rel. Rubino).


 
LA CRITICA DEVE ESSERE ARGOMENTATA IN MODO NON FUTILE NE' PRETESTUOSO - Ma con un'efficace spiegazione delle sue ragioni (Cassazione Sezione Terza Civile n. 1939 del 3 febbraio 2015, Pres. Segreto, Rel. Travaglino).


 
IL TERMINE "TOGA ROSSA" NON HA PORTATA DIFFAMATORIA - Può anzi assumere un significato elogiativo (Cassazione Sezione Terza Civile n. 1435 del 27 gennaio 2015, Pres. Petti, Rel. Cirillo).


 
IL TERMINE "SPIA" HA PORTATA DIFFAMATORIA - Se la circostanza non è provata (Cassazione Sezione Terza Civile n. 1434 del 27 gennaio 2015, Pres. Petti, Rel. Cirillo).


 
COMPETENZA PER TERRITORIO IN MATERIA DI DIFFAMAZIONE A MEZZO STAMPA - (Cassazione Sezione Terza Civile n. 1436 del 27 gennaio 2015, Pres. Petti, Rel. Cirillo).


 
POSSIBILE OTTENERE IL RISARCIMENTO DEL DANNO PER PUBBLICAZIONE ARBITRARIA DI ATTI DI UN PROCEDIMENTO PENALE - Art. 684 c.p. (Cassazione Sezione Terza Civile n. 838 del 20 gennaio 2015, Pres. Petti, Rel. Sestini).


 
IL DANNO NON PATRIMONIALE DA DIFFAMAZIONE PUO' ESSERE ACCERTATO IN VIA PRESUNTIVA - Con riferimento alla "notoria sofferenza" causata (Cassazione Sezione Terza Civile n. 27535 del 30 dicembre 2014, Pres. Petti, Rel. Sestini).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Pross. > Fine >>

Risultati 21 - 30 di 62

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca