Home arrow LAVORO
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Lavoro:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
Lavoro



LA PRESENTAZIONE DI INTERPELLANZE PARLAMENTARI SULLA GESTIONE DEL PERSONALE DI UN'AZIENDA NON E' SUFFICIENTE A FORNIRE ELEMENTI DI PROVA IN ORDINE ALLA ESISTENZA DI UNA DISCRIMINAZIONE SESSUALE - Sono necessari specifici elementi di giudizio (Cassazione Sezione Lavoro n. 14206 del 5 giugno 2013, Pres. Vidiri, Rel. Marotta).


 
IL PRINCIPIO DI IMMUTABILITA' DEI MOTIVI DEL LICENZIAMENTO NON SI ESTENDE ALLE DIMISSIONI - Atto nella disponibilità delle parti (Cassazione Sezione Lavoro n. 13396 del 29 maggio 2013, Pres. Amoroso, Rel. Filabozzi).


 
L'INDENNITA' ESTERO HA NATURA RETRIBUTIVA ANCHE QUANDO SIA DIRETTA A COMPENSARE IL DISAGIO MORALE E AMBIENTALE - Si differenzia dal rimborso spese (Cassazione Sezione Lavoro n. 13405 del 29 maggio 2013, Pres. Stile, Rel. Fernandes).


 
LA DETRAZIONE DELL'ALIUNDE PERCEPTUM NON SI APPLICA ALL'INDENNITA' PREVISTA DALL'ART. 32 DELLA LEGGE N. 183/2010 - Incompatibilità (Cassazione Sezione Lavoro n. 13404 del 29 maggio 2013, Pres. Roselli, Rel. Curzio).


 
NEL LAVORO GIORNALISTICO LA POSTAZIONE IN REDAZIONE, L'ORARIO DI LAVORO VINCOLATO E IL CONTROLLO DA PARTE DELLA DIREZIONE SONO ELEMENTI IDONEI A DENOTARE L'ESISTENZA DELLA SUBORDINAZIONE - Non è richiesta la continua permanenza sul luogo di lavoro (Cassazione Sezione Lavoro n. 13408 del 29 maggio 2013, Pres. Stile, Rel. La Terza).


 
LA PERDITA DI ALCUNI TRATTI QUALIFICANTI DELLA PROFESSIONALITA' DEL LAVORATORE PUO' GIUSTIFICARE IL RICONOSCIMENTO DEL RISARCIMENTO DEL DANNO - In via presuntiva (Cassazione Sezione Lavoro n. 13414 del 29 maggio 2013, Pres. Miani Canevari, Rel. Curzio).


 
IL DATORE DI LAVORO DEVE SEMPRE FORMALIZZARE RIGOROSAMENTE PER ISCRITTO LE RAGIONI SOSTITUTIVE ADDOTTE PER L'ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO - Anche se può omettere l'indicazione nominativa del lavoratore sostituito (Corte Costituzionale n. 107 del 29 maggio 2013, Pres. Gallo, Red. Mazzella).


 
E' SUBORDINATO IL GIORNALISTA CHE ORGANIZZA IL LAVORO DELLA REDAZIONE - Coordinando l'attività dei collaboratori esterni (Cassazione Sezione Lavoro n. 13224 del 28 maggio 2013, Pres. Stile, Rel. La Terza).


 
E' IMPRESCRITTIBILE L'AZIONE DI ACCERTAMENTO DELLA NULLITA' DEL CONTRATTO DI LAVORO - Stipulato in violazione del divieto di interposizione (Cassazione Sezione Lavoro n. 13248 del 28 maggio 2013, Pres. De Renzis, Rel. Blasutto).


 
IL LAVORATORE ASSUNTO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CON CONTRATTI A TERMINE E IRREGOLARI PUO' AGIRE PER OTTENERE IL RISARCIMENTO DEL DANNO - Derivato dalla mancata stabilizzazione del rapporto (Cassazione Sezione Lavoro n. 13247 del 28 maggio 2013, Pres. Roselli, Rel. Manna).


 
<< Inizio < Prec. 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 Pross. > Fine >>

Risultati 751 - 760 di 813

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca