Home arrow LAVORO
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Lavoro:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
Lavoro



LA PLATEA DEI LAVORATORI LICENZIATI PUO' ESSERE LIMITATA A UN DETERMINATO SETTORE - A determinate condizioni (Cassazione Sezione Lavoro n. 22788 del 9 novembre 2016, Pres. Amoroso, Rel. Balestrieri).


 
PER GIUSTIFICARE IL LICENZIAMENTO L'AZIENDA DEVE PROVARE DI NON AVERE POSTO ANCHE SE CON MANSIONI INFERIORI - Ragioni organizzative (Cassazione Sezione Lavoro n. 22798 del 9 novembre 2016, Pres. Nobile, Rel. Amendola).


 
L'AVVENUTA IMMISSIONE IN RUOLO NON ESCLUDE LA PROPONIBILITA' DI DOMANDA PER IL RISARCIMENTO DEI DANNI ULTERIORI - Onere di allegazione e di prova (Cassazione Sezione Lavoro n. 22552 del 7 novembre 2016, Pres. Macioce, Rel. Torrice).


 
E' LEGITTIMO IL LICENZIAMENTO DEL PUBBLICO IMPIEGATO IN CASO DI SUO RIFIUTO DI SOTTOPORSI A VISITA MEDICA DI IDONEITA' - Reiterato per almeno due volte (Cassazione Sezione Lavoro n. 22550 del 7 novembre 2016, Pres. Macioce, Rel. Tria).


 
RISARCIMENTO DEL "DANNO COMUNITARIO" - Per l'abusiva reiterazione di assunzioni a termine- (Cassazione Sezione Lavoro n. 22480 del 4 novembre 2016, Pres. Macioce, Rel. Torrice).


 
TERMINE DI DECADENZA PER L'IMPUGNAZIONE DEL LICENZIAMENTO - Inefficacia per ritardo nel deposito del ricorso- (Cassazione Sezione Lavoro n. 22490 del 4 novembre 2016, Pres. Nobile, Rel. Boghetich).


 
IN CASO DI ABUSO DEL CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO DA PARTE DI UNA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE IL LAVORATORE HA DIRITTO A UN'INDENNITA' ONNICOMPRENSIVA - Sino a un massimo di 12 mensilità (Cassazione Sezione Lavoro n. 21694 del 27 ottobre 2016, Pres. Curzio, Rel. Marotta).


 
IN CASO DI ABUSO DEL CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO DA PARTE DI UNA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE IL LAVORATORE HA DIRITTO A UN'INDENNITA' ONNICOMPRENSIVA - Sino a un massimo di 12 mensilità (Cassazione Sezione Lavoro n. 21694 del 27 ottobre 2016, Pres. Curzio, Rel. Marotta).


 
DIRITTO DI CRITICA DEL LAVORATORE NEI CONFRONTI DEL DATORE DI LAVORO - Nel rispetto della verità (Cassazione Sezione Lavoro n. 21649 del 26 ottobre 2016, Pres. Nobile, Rel. Patti).


 
IL LAVORATORE PUO' PATTUIRE UNA DURATA MINIMA DEL RAPPORTO - Risarcimento del danno in caso di recesso anticipato (Cassazione Sezione Lavoro n. 21646 del 26 ottobre 2016, Pres. Nobile, Rel. Manna).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 41 - 50 di 757

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca