Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash



IL DIVIETO DI TRASFERIMENTO DEL LAVORATORE CHE ASSISTA UN FAMILIARE DISABILE DEVE ESSERE INTERPRETATO IN TERMINI COSTITUZIONALMENTE ORIENTATI - Anche in caso di disabilità non grave (Cassazione Sezione Lavoro n. 25379 del 12 dicembre 2016, Pres. Nobile, Rel. Bronzini).


 
I CRITERI DI SCELTA PER IL LICENZIAMENTO DEVONO CONFORMARSI AI PRINCIPI DI CORRETTEZZA E BUONA FEDE - Razionalità e graduazione (Cassazione Sezione Lavoro n. 25192 del 7 dicembre 2016, Pres. Napoletano, Rel. Blasutto).


 
IL LAVORATORE PUO' PRODURRE IN GIUDIZIO COPIA DI ATTI ASSUMENDOLI DALLA CONTROPARTE - Diritto di difesa (Cassazione Sezione Sesta Civile n. 24106 del 28 novembre 2016).


 
COESISTENZA DI DIRIGENTI DI DIVERSO LIVELLO - Nell'organizzazione complessa (Cassazione Sezione Lavoro n. 23738 del 22 novembre 2016, Pres. Bronzini, Rel. Spena).


 
L'ACCERTAMENTO DELL'INSUBORDINAZIONE E' RISERVATO AL GIUDICE DI MERITO - Rifiuto di ottemperare all'ordine legittimo (Cassazione Sezione Lavoro n. 23656 del 21 novembre 2016, Pres. Nobile, Rel. Esposito).


 
L'USO AZIENDALE HA L'EFFICACIA DI UNA FONTE SOCIALE - Come il contratto collettivo (Cassazione Sezione Lavoro n. 23351 del 16 novembre 2016, Pres. Amoroso, Rel. Spena).


 
LA LEGITTIMITA' DEL LICENZIAMENTO COLLETTIVO E' GARANTITA DALLA CORRETTEZZA DELL'ITER PROCEDIMENTALE - Razionalità dei criteri (Cassazione Sezione Lavoro n. 23100 dell'11 novembre 2016, Pres. Napoletano, Rel. Patti).


 
E' PRECLUSA L'ESTERNALIZZAZIONE COME FORMA INCONTROLLATA DI ESPULSIONE DI FRAZIONI NON COORDINATE - Autonomia funzionale (Cassazione Sezione Lavoro n. 22935 del 10 novembre 2016, Pres. Di Cerbo, Rel. Balestrieri).


 
LA PLATEA DEI LAVORATORI LICENZIATI PUO' ESSERE LIMITATA A UN DETERMINATO SETTORE - A determinate condizioni (Cassazione Sezione Lavoro n. 22788 del 9 novembre 2016, Pres. Amoroso, Rel. Balestrieri).


 
L'AVVENUTA IMMISSIONE IN RUOLO NON ESCLUDE LA PROPONIBILITA' DI DOMANDA PER IL RISARCIMENTO DEI DANNI ULTERIORI - Onere di allegazione e di prova (Cassazione Sezione Lavoro n. 22552 del 7 novembre 2016, Pres. Macioce, Rel. Torrice).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 41 - 50 di 587

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca