Home arrow LAVORO arrow Fatto e diritto
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Fatto e diritto:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
Fatto e diritto



INCOSTITUZIONALE LA NORMATIVA SULLA NOMINA DEI DIRIGENTI DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE - Per violazione della regola del pubblico concorso (Corte Costituzionale n. 37 del 25 febbraio 2015, Pres. Criscuolo, Red. Zanon).


 
APPLICAZIONE DI STANDARDS, ESISTENTI NELLA REALTA' SOCIALE - Ai fini dell'accertamento della giusta causa di licenziamento (Cassazione Sezione Lavoro n. 3320 del 19 febbraio 2015, Pres. Macioce, Rel. Ghinoy).


 
NON GIUSTIFICANO IL LICENZIAMENTO LE OFFESE RIVOLTE AL SUPERIORE - In stato di turbamento psichico (Cassazione Sezione Lavoro n. 2692 dell'11 febbraio 2015, Pres. e Rel. Roselli).


 
IL CONTRATTO DI FORMAZIONE E LAVORO E' CARATTERIZZATO DALLA CAUSA MISTA - Scambio fra lavoro retribuito e addestramento (Cassazione Sezione Lavoro n. 1324 del 26 gennaio 2015, Pres. Stile, Rel. Venuti).


 
SVOLGERE LE MANSIONI IN PRECEDENZA ASSEGNATE A UN DIPENDENTE NON COMPORTA LA SUBORDINAZIONE - E' necessario accertare l'eterodirezione (Cassazione Sezione Lavoro n. 1178 del 22 gennaio 2015, Pres. Macioce, Rel. De Marinis).


 
IN CASO DI ASSUNZIONI A TERMINE IRREGOLARI DA PARTE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, IL LAVORATORE HA DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO "COMUNITARIO" - Da determinarsi secondo il criterio indicato dall'art. 8 della legge n. 604/66 (Cassazione Sezione Lavoro n. 1181 del 22 gennaio 2015, Pres. Stile, Rel. Tria).


 
LA SANZIONE DEL LICENZIAMENTO PUO' ESSERE RITENUTA ECCESSIVA IN CASO DI LIMITATO CONSUMO DI VINO DELL'AZIENDA NEL LUOGO DI LAVORO - In situazioni di disagio personale (Cassazione Sezione Lavoro n. 854 del 20 gennaio 2015, Pres. Stile, Rel. De Marinis).


 
COMPORTAMENTI ILLECITI EXTRALAVORATIVI POSSONO GIUSTIFICARE IL LICENZIAMENTO DELL'ADDETTO AL SERVIZIO POSTALE - Per il venir meno del requisito di affidabilità (Cassazione Sezione Lavoro n. 776 del 19 gennaio 2015, Pres. e Rel. Roselli).


 
L'ASSOLUZIONE IN SEDE PENALE NON COMPORTA NECESSARIAMENTE L'ILLEGITTIMITA' DEL LICENZIAMENTO - Il giudice civile deve tener conto del disvalore ambientale (Cassazione Sezione Lavoro n. 13 del 5 gennaio 2015, Pres. Roselli, Rel. Tria).


 
NEL RAPPORTO DI LAVORO L'INADEMPIMENTO DEVE ESSERE PROVATO DALL'AZIENDA - Art. 5 L. n. 604/66 (Cassazione Sezione Lavoro n. 12 del 5 gennaio 2015, Pres. Roselli, Rel. Manna).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 71 - 80 di 178

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca