Home arrow LAVORO arrow Fatto e diritto
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Fatto e diritto:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
Fatto e diritto



LA VIOLAZIONE DELLA NORMATIVA AZIENDALE SULLA GESTIONE DEL CREDITO E' SANZIONABILE IN SEDE DISCIPLINARE - Senza necessità di previa affissione del codice (Cassazione Sezione Lavoro n. 17366 del 1° settembre 2015, Pres. Stile, Rel. Berrino).


 
LA VERITA' SOSTANZIALE DEI FATTI PUO' RITENERSI RISPETTATA DAL CRONISTA ANCHE IN CASO DI INESATTEZZE SECONDARIE DELLA NOTIZIA - Esclusa la valenza offensiva (Cassazione Sezione Lavoro n. 17123 del 25 agosto 2015, Pres. Roselli, Rel. Bronzini).


 
L'INOSSERVANZA DI NORME ORGANIZZATIVE PUO' ESSERE SANZIONATA SOLO SE PREVISTA DAL CODICE DISCIPLINARE AFFISSO - Anche presso gli enti pubblici (Cassazione Sezione Lavoro n. 15218 del 21 luglio 2015, Pres. Stile, Rel. Lorito).


 
L'APPROPRIAZIONE DI POCHI SUCCHI DI FRUTTA E MERENDINE SUL LUOGO DI LAVORO NON GIUSTIFICA IL LICENZIAMENTO - Sanzione eccessiva (Cassazione Sezione Lavoro n. 15058 del 17 luglio 2015, Pres. Stile, Rel. Manna).


 
I PARENTI DI UN LAVORATORE MORTO PER SUICIDIO CAUSATO ANCHE DA MOBBING HANNO DIRITTO AD ESSERE INDENNIZZATI - Concausa sufficiente (Cassazione Sezione Lavoro n. 14274 dell'8 luglio 2015, Pres. Stile, Rel. Napoletano).


 
L'OMESSA PREVENTIVA CONSULTAZIONE DEL COMITATO DI REDAZIONE COMPORTA L'INEFFICACIA DEL LICENZIAMENTO DEL GIORNALISTA - In base all'art. 34 CNLG (Cassazione Sezione Lavoro n. 13575 del 2 luglio 2015, Pres. Lamorgese, Rel. Venuti).


 
PER GIUSTIFICARE IL LICENZIAMENTO, L'INADEMPIMENTO DEL LAVORATORE DEVE ESSERE GRAVE - Vanno considerate tutte le circostanze (Cassazione Sezione Lavoro n. 13158 del 25 giugno 2015, Pres. Lamorgese, Rel. Venuti).


 
L'ILLEGITTIMITA' DI CONDOTTE MOBBIZZANTI CONDOTTE DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE NON E' ESCLUSA DA SUCCESSIVE INIZIATIVE PER LA TUTELA DEL DIPENDENTE - Ripartizione delle responsabilità (Cassazione Sezione Lavoro n. 11789 dell'8 giugno 2015, Pres. Macioce, Rel. D'Antonio).


 
UN LEGAME AFFETTIVO NON ESCLUDE IL DIRITTO A COMPENSO - Per faccende domestiche (Cassazione Sezione Lavoro n. 12433 del 16 giugno 2015, Pres. Vidiri, Rel. Venuti).


 
LICENZIAMENTO DI UN LAVORATORE MAROCCHINO RIENTRATO DALLE FERIE CON RITARDO PER ESSERE STATO TRATTENUTO DALLA POLIZIA SPAGNOLA - Questione di prova (Cassazione Sezione Lavoro n. 11920 del 9 giugno 2015, Pres. Roselli, Rel. Ghinoy).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 51 - 60 di 178

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca