Home arrow LAVORO arrow Fatto e diritto
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Fatto e diritto:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
Fatto e diritto



SPECIFICITA' DELLE CAUSALI DI ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO - In base al decreto legislativo n. 368/2001 (Cassazione Sezione Lavoro n. 1522 del 27 gennaio 2016, Pres. Venuti, Rel. Balestrieri).


 
ASTENSIONE DAL LAVORO CON DIRITTO ALLA RETRIBUZIONE - In caso di inadempienza aziendale agli obblighi di sicurezza (Cassazione Sezione Lavoro n. 836 del 19 gennaio 2016, Pres. Macioce, Rel. Amendola).


 
INDENNITA' SOSTITUTIVA DELLE FERIE NON GODUTE DAI DIPENDENTI RAI - Il credito si prescrive in dieci anni (Cassazione Sezione Lavoro sentenze n. 276 del 12 gennaio 2016 e n. 1756 del 29 gennaio 2016, Pres. Amoroso, rel. Berrino).


 
IL LAVORATORE ASSUNTO A TEMPO DETERMINATO HA DIRITTO A PERCEPIRE I COMPENSI INCENTIVANTI VERSATI AI DIPENDENTI IN ORGANICO - Non discriminazione (Cassazione Sezione Lavoro n. 24736 del 4 dicembre 2015, Pres. Macioce, Rel. Blasutto).


 
E' NULLO PERCHE' RITORSIVO IL LICENZIAMENTO INTIMATO A UN IMPIEGATO PER AVERE RIVOLTO, AI VERTICI AZIENDALI, IN UNA RELAZIONE INTERNA, CRITICHE SU ATTI DI GESTIONE - Diritto fondamentale tutelato dalla Costituzione e dalla normativa europea (Cassazione Sezione Lavoro n. 24648 del 3 dicembre 2015, Pres. Roselli, Rel. Tria).


 
NULLITA' DEL LICENZIAMENTO DEL PUBBLICO DIPENDENTE - Per irregolarità dell'ufficio disciplinare (Cassazione Sezione Lavoro n. 24157 del 26 novembre 2015, Pres. Stile, Rel. Manna).


 
IN CASO DI MOBBING IL DANNO ESISTENZIALE PUO' ESSERE LIQUIDATO SE V'E' PROVA DI EFFETTIVO PEGGIORAMENTO DEL TREND DI VITA - Senza il ricorso a forme standardizzate (Cassazione Sezione Lavoro n. 23837 del 23 novembre 2015, Pres. Stile, Rel. Esposito).


 
IN SEDE DISCIPLINARE IL LAVORATORE HA DIRITTO ALL'AUDIZIONE ANCHE SE LA CHIEDE QUANDO SONO TRASCORSI PIU' DI CINQUE GIORNI DALLA CONTESTAZIONE DELL'ADDEBITO - Il termine previsto dall'art. 7 St. Lav. non è decadenziale (Cassazione Sezione Lavoro n. 23140 del 12 novembre 2015, Pres. Roselli, Rel. De Marinis).


 
NELLE ASSUNZIONI A TERMINE LA CAUSALE DEVE ESSERE RIFERITA A REALTA' SPECIFICHE - In base al d.lgs. n. 368/2001 (Cassazione Sezione Lavoro n. 22363 del 2 novembre 2015, Pres. Stile, Rel. Manna).


 
LA REGOLA DELLO "STARE DECISIS" E' UNA DIRETTIVA DI TENDENZA - E' possibile discostarsi da un orientamento interpretativo (Cassazione Sezione Lavoro n. 21220 del 20 ottobre 2015, Pres. Vidiri, Rel. Tria).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 31 - 40 di 178

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca