Home arrow GIUDICI, AVVOCATI E PROCESSI
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Giudici avvocati e processi:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
GIUDICI, AVVOCATI E PROCESSI




articoli archiviati per il 1998


L'AVVOCATO PUÒ SVOLGERE IL SUO PATROCINIO SENZA LIMITAZIONI TERRITORIALI - Dopo l'entrata in vigore della legge 24 febbraio 1997 n. 27 che ha soppresso l'albo dei procuratori legali (Cassazione Sezione Lavoro n. 7412 del 28 luglio 1998, Pres. Sommella, Rel. Amoroso).


 
ALTERNATIVITÀ FRA LA MEMORIA DI REPLICA E LA DISCUSSIONE ORALE NEL PROCESSO CIVILE - Non lede il diritto di difesa (Corte Cost. n. 275 del 17 luglio 1998, Pres. Granata, Red. Santosuosso).


 
RIGETTATI DALLA SUPREMA CORTE VARI RICORSI DI MAGISTRATI RAGGIUNTI DA PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI - Tra i comportamenti sanzionati: mancanza di equilibrio, improprie dichiarazioni alla stampa, eccessivo zelo indagatorio (Sezioni Unite n.ri 6956, 6957, 6958 e 6959 del 16 luglio 1998, n. 7091 del 20 luglio 1998 e n. 7478 del 30 luglio 1998).


 
RESTA COMPETENTE IL PRETORE DI ROMA PER LE CONTROVERSIE PROMOSSE DAGLI ADDETTI ALLE DIPENDENZE PERIFERICHE DELLE FERROVIE E DELLE POSTE - La Suprema Corte è tornata al suo precedente orientamento giurisprudenziale (Cassazione Sezione Lavoro n. 6128 del 19 giugno 1998 Pres. De Tommaso, Rel. Evangelista).


 
PORTATA DEL GIURAMENTO DECISORIO DEFERITO AL LEGALE RAPPRESENTANTE DI UNA PERSONA GIURIDICA - A seconda che sia "de veritate" o "de scientia" (Cassazione Sezione Lavoro n. 5789 del 10 giugno 1998, Pres. Buccarelli, Rel. Lamorgese).


 
GARANZIA DI INDIPENDENZA DEI GIUDICI NON TOGATI COMPONENTI DI SEZIONI SPECIALIZZATE DELLA MAGISTRATURA ORDINARIA - (Corte Costituzionale n. 83 del 1 aprile 1998, Pres. Granata, Red. Mirabelli).


 
IL MANDATO CONFERITO DAL CLIENTE ALL'AVVOCATO SU FOGLIO SPILLATO ALL'ATTO PUÒ ESSERE FORMULATO ANCHE IN TERMINI GENERICI - Conclusione di una tormentata vicenda di formalismo giuridico che ha avuto gravi conseguenze per la giustizia sostanziale (Corte Suprema di Cassazione, Sezioni Unite Civili n. 2642 del 10 marzo 1998, Pres. Corda, Rel. Corona).


 
L'AVVOCATO PUÒ DIFFONDERE INFORMAZIONI SULLA SUA ATTIVITÀ - Ma non può farsi pubblicità con mezzi disdicevoli (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 1988 del 24 febbraio 1998, Pres. Sgroi, Rel. Evangelista).


 
MESSAGGIO INFORMALE DEL GIP AL P.M. PER SEGNALARE LE ARGOMENTAZIONI DELLA DIFESA E SOLLECITARE "DUE RIGHE" - Può configurare un illecito disciplinare (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 360 del 16 gennaio 1998, Pres. Vessia, Rel. Genghini).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 11 - 19 di 19

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca