Home arrow FAMIGLIA
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Famiglia:
 
2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
FAMIGLIA




Scegli il mese e l'anno per visualizzare i relativi articoli archiviati o usa il menu Archivio sulla sinistra, che mostra le annate in cui vi sono articoli archiviati in questa sezione.


LA RESPONSABILITA' SANITARIA PER OMESSA DIAGNOSI DI MALFORMAZIONI FETALI E CONSEGUENTE NASCITA INDESIDERATA SUSSISTE ANCHE NEI CONFRONTI DI FRATELLI E SORELLE DEL NASCITURO - Per danno non patrimoniale (Cassazione Sezione Terza Civile n. 16754 del 2 ottobre 2012, Pres. Amatucci, Rel. Travaglino).


 
AI FINI DELLA DICHIARAZIONE GIUDIZIALE DI PATERNITA' LA PROVA PUO' TRARSI ANCHE UNICAMENTE DAL COMPORTAMENTO DELLE PARTI - Da valutarsi globalmente (Cassazione Sezione Prima Civile n. 12971 del 24 luglio 2012, Pres. Luccioli, Rel. Acierno).


 
NELLE CAUSE DI DIVORZIO IL GIUDICE PUO' AVVALERSI DELLA POLIZIA TRIBUTARIA PER INDAGINI PATRIMONIALI - Per integrare le risultanze istruttorie (Cassazione Sezione Prima Civile n. 4551 del 22 marzo 2012, Pres. Carnevale, Rel. Bisogni).


 
E' AMMISSIBILE L'AZIONE GIUDIZIARIA DIRETTA AD OTTENERE IL RISARCIMENTO DEL DANNO DA VIOLAZIONE DELL'OBBLIGO DI FEDELTA' CONIUGALE - Anche se non vi sia stata separazione con addebito (Cassazione Prima Sezione Civile n. 18853 del 15 settembre 2011, Pres. Luccioli, Rel. Felicetti).


 
SOLO IN VIA SUSSIDIARIA GLI ASCENDENTI SONO OBBLIGATI A PROVVEDERE AL MANTENIMENTO DEI NIPOTI - In base all'art. 148 cod. civ. (Cassazione Sezione Prima Civile n. 20509 del 30 settembre 2010, Pres. Luccioli, Rel. Cultrera).


 
CHI INTENDE ADOTTARE UN BAMBINO NON PUO' SCEGLIERLO IN BASE AL COLORE DELLA PELLE - Deve applicarsi il principio di non discriminazione (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 13332 del 1 giugno 2010 Pres. Carbone, Rel. San Giorgio).


 
LA NULLITA' DEL MATRIMONIO CONCORDATARIO PER RISERVA MENTALE NON E' AMMISSIBILE NEL NOSTRO ORDINAMENTO - Perché contrasta con il principio di tutela dell'affidamento incolpevole (Cassazione Sezione Prima Civile n. 10657 del 3 maggio 2010, Pres. Luccioli, Rel. Felicetti).


 
IL GIUDICE AL FINE DI STABILIRE SE L'ASSEGNO DI SEPARAZIONE SIA DOVUTO DEVE PRIORITARIAMENTE VALUTARE IL TENORE DI VITA MATRIMONIALE - In base all'art. 156 cod. civ. (Cassazione Sezione Prima Civile n. 8954 del 14 aprile 2010, Pres. Luccioli).


 
LA DICHIARAZIONE DI ADOTTABILITA' PUO' PRESCINDERE DA GIUDIZI DI RESPONSABILITA' A CARICO DEI GENITORI - Deve essere considerata la situazione oggettiva (Cassazione Sezione Prima Civile n. 7961 del 31 marzo 2010, Pres. Luccioli, Rel. Felicetti).


 
IL CONIUGE PUO' ESSERE RITENUTO INCAPACE DI TESTIMONIARE IN CASO DI REGIME DI COMUNIONE DEI BENI - Se la causa è diretta ad accrescere il patrimonio comune (Cassazione Sezione Terza Civile n. 988 del 21 gennaio 2010, Pres. Senese, Rel. Filadoro).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 10 di 164

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca