Home arrow GIUDICI, AVVOCATI E PROCESSI
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Giudici avvocati e processi:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
GIUDICI, AVVOCATI E PROCESSI




articoli archiviati per il 2010


NEL PROCESSO DEL LAVORO, UNA VOLTA INSTAURATO IL GIUDIZIO, NUOVE DOMANDE POSSONO ESSERE PROPOSTE CON UN SECONDO RICORSO - Da riunire al primo (Cassazione Sezione Lavoro n. 24339 del 1 dicembre 2010, Pres. Vidiri, Rel. Meliadò).


 
NEL PROCESSO CIVILE POSSONO ESSERE UTILIZZATE LE TESTIMONIANZE "DE RELATO EX PARTE ACTORIS" - Se confortate da altre risultanze (Cassazione Sezione Prima Civile n. 22677 dell'8 novembre 2010, Pres. Luccioli, Rel. Salvago).


 
NELL'IMPUGNAZIONE DEL LODO ARBITRALE IN MATERIA DISCIPLINARE DECIDE IL TRIBUNALE IN UNICO GRADO - La sua sentenza è ricorribile in Cassazione (Cassazione Sezione Lavoro n. 22173 del 29 ottobre 2010, Pres. Roselli, Rel. Monaci).


 
PER L'AMMISSIONE AL CONCORSO PER MAGISTRATO ORDINARIO E' SUFFICIENTE L'ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE FORENSE - Non è necessaria l'iscrizione all'Albo Professionale (Corte Costituzionale sentenza n. 296 del 15 ottobre 2010, Pres. Amirante, Red. Quaranta).


 
E' SANZIONABILE IN SEDE DISCIPLINARE LA CONDOTTA DI UN MAGISTRATO DEL PUBBLICO MINISTERO CHE ABBIA ADOTTATO PROVVEDIMENTI ABNORMI - Recando un ingiusto danno agli indagati (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 20159 del 24 settembre 2010, Pres. Elefante, Rel. D'Alonzo).


 
IL CONTRATTO COLLETTIVO DEVE ESSERE DEPOSITATO IN CASSAZIONE NEL TESTO INTEGRALE - Non è sufficiente un estratto (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 20075 del 23 settembre 2010, Pres. Carbone, Rel. Amoroso).


 
SOLO LA SENTENZA PENALE IRREVOCABILE DI ASSOLUZIONE HA AUTORITA' DI COSA GIUDICATA NEL GIUDIZIO DISCIPLINARE - Non anche l'ordinanza di archiviazione (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 14698 del 18 giugno 2010 Pres. Elefante, Rel. Ceccherini).


 
NON E' GIUSTIFICABILE IN SEDE DISCIPLINARE IL RITARDO NELL'ESERCIZIO DELLE FUNZIONI GIUDIZIARIE, QUANDO LEDE IL DIRITTO DELLE PARTI ALLA RAGIONEVOLE DURATA DEL PROCESSO - Tutelato da norme costituzionali e sovranazionali (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 14697 del 18 giugno 2010 Pres. Elefante, Rel. Ceccherini).


 
LA FREQUENZA DI SENTENZE NON DEFINITIVE PUO' INFLUIRE NEGATIVAMENTE SULLA VALUTAZIONE DEL MAGISTRATO - Ai fini della idoneità alle funzioni direttive superiori (Consiglio di Stato, Sezione Quarta n. 3265 del 24 maggio 2010, Pres. Trotta, Est. De Felice).


 
E' RESPONSABILE DI FALSA TESTIMONIANZA CHI RENDE DICHIARAZIONI NON VERITIERE IN UN PROCEDIMENTO CAUTELARE - Anche se non ha prestato giuramento (Cassazione Sezione Seconda Penale n. 16733 del 3 maggio 2010, Pres. Sirena, Rel. Manna).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 10 di 26

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca