Home arrow INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Informazione e comunicazione:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE




articoli archiviati per il 1999


UN CONSIGLIERE REGIONALE NON PUO' ESSERE SOTTOPOSTO A PROCESSO PENALE PER UN ARTICOLO, RITENUTO DIFFAMATORIO, NEL QUALE ABBIA RIPORTATO IL CONTENUTO DI UNA SUA INTERPELLANZA - Si applica l'esonero da responsabilità previsto dall'art. 122 della Costituzione (Corte Costituzionale n. 391 del 22 ottobre 1999, Pres. Granata, Red. Vari).


 
IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI NON PUÒ DETERMINARE I CONTENUTI DELL'INFORMAZIONE GIORNALISTICA - Glielo impedisce l'art. 21 della Costituzione (Tribunale Civile di Milano, Sezione Prima, 14 ottobre 1999, Pres. Roda Bogetti, Rel. Cappabianca).


 
IL PRIVATO CITTADINO È LEGITTIMATO A CHIEDERE IL RISARCIMENTO DEL DANNO EVENTUALMENTE DERIVATOGLI DAL REATO DI RIVELAZIONE DEL SEGRETO D'UFFICIO - Anche se soggetto offeso dal reato è la pubblica amministrazione (Cassazione Sezione Terza Civile n. 4040 del 23 aprile 1999, Pres. Iannotta, Rel. Segreto).


 
IL CRONISTA GIUDIZIARIO NON PUÒ ESSERE CONDANNATO PER DIFFAMAZIONE QUANDO RIPORTA IL CONTENUTO DEGLI ATTI E PROVVEDIMENTI DEL MAGISTRATO - Purché si astenga da illazioni ed esagerazioni (Cassazione Sezione V Penale n. 2842 del 2 marzo 1999, Pres. Marvulli, Rel. Amato).


 
L'IMITAZIONE PEDISSEQUA DI INIZIATIVE PROMOZIONALI PUÒ CONFIGURARE CONCORRENZA SLEALE NEI RAPPORTI TRA EDITORI DI GIORNALI - Per contrasto con i principi di correttezza professionale, desumibili anche dal "codice di autodisciplina pubblicitaria" (Cassazione Sezione Prima Civile n. 1259 del 15 febbraio 1999, Pres. Senofonte, Rel. Verucci).


 
DIRITTI FONDAMENTALI DEI DETENUTI NEI CONFRONTI DEGLI ATTI DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA CONCERNENTI IL LORO TRATTAMENTO - Devono essere tutelati in sede giurisdizionale (Corte Costituzionale n. 26 dell'8 febbraio 1999, Pres. Vassalli, Red. Zagrebelsky).


 
LIMITI DEL DIRITTO DI CRONACA NELLE INTERVISTE - Il giornalista risponde del reato di diffamazione quando riferisce valutazioni gratuitamente offensive (Cassazione Sezione V Penale n. 2283 del 25 gennaio 1999, Pres. Marvulli, Est. Nappi).


 
CONDANNA AL RISARCIMENTO DEL DANNO PER UN SERVIZIO TELEVISIVO SU UN PERSONAGGIO NOTO RIPRESO ALL'USCITA DI UN RISTORANTE - Violazione del diritto all'immagine e diffamazione (Tribunale di Roma n. 470 del 15 gennaio 1999, Giudice Olivieri).


 
MANCANZA DI IMPARZIALITÀ DEL GIORNALISTA - Non configura infrazione disciplinare in base alla legge professionale (Tribunale Civile di Roma, Sezione Prima n. 1 del 12 gennaio 1999, Pres. Bucci, Rel. Ciancio).


 
MANCANZA DI IMPARZIALITÀ DEL GIORNALISTA - Non configura infrazione disciplinare in base alla legge professionale (Tribunale Civile di Roma, Sezione Prima n. 1 del 12 gennaio 1999, Pres. Bucci, Rel. Ciancio).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 10 di 11

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca