Home arrow GIUDICI, AVVOCATI E PROCESSI
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Giudici avvocati e processi:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
GIUDICI, AVVOCATI E PROCESSI




articoli archiviati per il 1998


INUTILIZZABILITÀ, COME PROVE, DELLE REGISTRAZIONI FONO-GRAFICHE IN CASO DI CONTESTAZIONE - Non è ammessa la consulenza tecnica (Cassazione Sezione Lavoro n. 12715 del 28 dicembre 1998, Pres. Lanni, Rel. Spanò).


 
LE SENTENZE DEL GIUDICE DI PACE EMESSE SU CAUSE DI VALORE NON ECCEDENTE I DUE MILIONI SONO IMPUGNABILI SOLO CON IL RICORSO PER CASSAZIONE - Anche se il giudice si sia limitato a pronunciare sulla competenza (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 12542 del 14 dicembre 1998, Pres. Sgroi, Rel. Finocchiaro).


 
PER I CREDITI DI LAVORO MATURATI ENTRO IL 31 DICEMBRE 1994 IL RITARDO NEL PAGAMENTO COMPORTA IL CUMULO DEGLI INTERESSI CON LA RIVALUTAZIONE MONETARIA - Dal 1 gennaio 1995 vige il divieto di cumulo (Cassazione Sezione Lavoro n. 12523 del 12 dicembre 1998, Rel. Buccarelli, Rel. Evangelista).


 
OMESSA QUANTIFICAZIONE, MEDIANTE CONTEGGI, DELLE SOMME RICHIESTE E MANCATA INDICAZIONE DEI NOMI DEI TESTIMONI NEL RICORSO INTRODUTTIVO DI UNA CAUSA DI LAVORO - Non comportano la nullità del ricorso (Cassazione Sezione Lavoro n. 12019 del 26 novembre 1998, Pres. De Tommaso, Rel. Stile).


 
IL MAGISTRATO PUÒ DIFFONDERE ATTRAVERSO LA STAMPA NOTIZIE SU UN PROCESSO IN CORSO AL FINE DI GARANTIRE LA CORRETTEZZA DELL'INFORMAZIONE - Ma non deve mettere a repentaglio lo svolgimento delle indagini ed è tenuto al rispetto dei principi di imparzialità ed indipendenza (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 11732 del 20 novembre 1998, Pres. La Torre, Rel. Roselli).


 
I COLLEGHI DI UN LAVORATORE POSSONO ESSERE SENTITI COME TESTIMONI NELLA CAUSA DA LUI PROMOSSA CONTRO IL COMUNE DATORE DI LAVORO - Anche se abbiano a loro volta in corso analoghi giudizi nei confronti dell'azienda (Cassazione Sezione Lavoro n. 11753 del 20 novembre 1998, Pres. Santojanni, Rel. Evangelista).


 
POSSIBILITÀ DI PRODURRE DOCUMENTI IN GRADO DI APPELLO NEL PROCESSO DEL LAVORO -

Anche in un momento successivo al deposito del ricorso, purchè siano indicati nell'atto (Cassazione Sezione Lavoro n. 10497 del 2 novembre 1998, Pres. Lanni, Rel. Foglia).



 
SOTTOSCRIZIONE DELLA SENTENZA DA PARTE DEL GIUDICE PIÙ ANZIANO DEL COLLEGIO, IN SOSTITUZIONE DEL PRESIDENTE - Non è consentita in caso di trasferimento del magistrato sostituito (Cassazione Sezione Lavoro n. 10948 del 2 novembre 1998, Pres. Mattone, Rel. Roselli).


 
MODIFICATO IL SISTEMA DI NOTIFICA DEGLI ATTI GIUDIZIARI A MEZZO POSTA - In modo da assicurare che il destinatario ne abbia effettiva conoscenza (Corte Costituzionale n. 346 del 23 settembre 1998, Pres. Granata, Red. Marini).


 
RILEVANZA DISCIPLINARE DEGLI ERRORI DEL MAGISTRATO NELL'INTERPRETAZIONE E NELL'APPLICAZIONE DELLA LEGGE - Quando denotino scarso impegno e ponderazione, approssimazione e limitata diligenza ovvero siano indice di un comportamento del tutto arbitrario (Cassazione Sezioni Unite n. 8667 del 1° settembre 1998, Pres. Fanelli, Rel. Genghini).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 10 di 19

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca