Home arrow LAVORO
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Lavoro:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
Lavoro




articoli archiviati per il 1998




IL GIUDIZIO CIVILE DI IMPUGNAZIONE DI UN LICENZIAMENTO PER GIUSTA CAUSA NON PUÒ ESSERE SOSPESO IN ATTESA DELLA DEFINIZIONE DEL PROCESSO PENALE INIZIATO PER GLI STESSI FATTI - I due giudizi devono ritenersi autonomi (Cassazione Sezione Lavoro n. 12855 del 28 dicembre 1998, Pres. Rapone, Rel. Prestipino).


 
ESCLUSIONE DELLA GIURISDIZIONE ITALIANA NEI CONFRONTI DI UN ENTE UTILIZZATO DA UNO STATO ESTERO PER IL PERSEGUIMENTO DI FINALITÀ D'INTERESSE PUBBLICO - (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 12704 del 18 dicembre 1998, Pres. Bile, Rel. Ianniruberto).


 
IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI AI MEDICI LIBERI PROFESSIONISTI DA PARTE DELLE ASL DEVE AVVENIRE CON LE MODALITÀ, LE FORME ED I CRITERI SPECIFICATI DAGLI ACCORDI COLLETTIVI NAZIONALI RESI ESECUTIVI CON DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA - Eventuali inosservanze della regolamentazione collettiva impediscono la costituzione del rapporto convenzionale e in tal caso la prestazione professionale configura "lavoro di fatto" la cui stabilità non è tutelata (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 12712 del 18 dicembre 1998, Pres. Bile, Rel. Evangelista).


 
IL PRETORE PUÒ DISAPPLICARE, INCIDENTALMENTE, LE DECISIONI DELLA COMMISSIONE DI GARANZIA IN MATERIA DI SANZIONI PREVISTE DALLA LEGGE SULLO SCIOPERO NEI SERVIZI PUBBLICI ESSENZIALI - Nell’ambito di un procedimento promosso dai sindacati per repressione di comportamento antisindacale (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 12613 del 17 dicembre 1998, Pres. Bile, Rel. Genghini).


 
RELAZIONI CONTABILI SVOLTE MANUALMENTE DALL'IMPIEGATO PER LA DIREZIONE DELLA SOCIETÀ - Non possono configurare attività illecita, tale dovendosi ritenere l’occultamento di dati veri o l’inserimento di dati falsi nel bilancio ad opera degli amministratori (Cassazione Sezione Lavoro n. 12554 del 14 dicembre 1998, Pres. Rapone, Rel. Roselli).


 
ILLECITI AMMINISTRATIVI COMMESSI DA SOCIETÀ DI PERSONE - La sanzione va applicata alla persona fisica autrice del fatto e non agli altri soci, con l'eventuale responsabilità solidale della società (Cassazione Sezione Lavoro n. 12459 del 10 dicembre 1998, Pres. Buccarelli, Rel. Stile).


 
LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA NON PUÒ NEGARE, NEL SETTORE DI SUA COMPETENZA, LA CATEGORIA DEI "QUADRI" E DEVE APPLICARE I CRITERI STABILITI DELLA LEGGE - (Cassazione Sezione Lavoro n. 12211 del 2 dicembre 1998, Pres. Buccarelli, Rel. Santojanni).


 
LA MENSA AZIENDALE È UN'AGEVOLAZIONE DI CARATTERE ASSISTENZIALE - (Cassazione Sezione Lavoro n. 12168 del 1 dicembre 1998, Pres. Buccarelli, Rel. Dell’Anno).


 
LICENZIAMENTO PER IRREGOLARITÀ NELLA COMPILAZIONE DI UNA NOTA DI CREDITO - Può essere annullato per eccessività della sanzione ove si tratti di mancanze non dolose, dovute a grossolana imprudenza (Cassazione Sezione Lavoro n. 12022 del 26 novembre 1998, Pres. Sciarelli, Rel. Mercurio).


 
DESTINAZIONE DEL GIORNALISTA ARTICOLISTA AD ATTIVITÀ DI "CUCINA REDAZIONALE" - Comporta una dequalificazione (Ordinanza del Pretore di Roma, Sezione Lavoro 26 novembre 1998, Est. Martoni).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 10 di 188

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca