Home arrow LAVORO
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Lavoro:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
Lavoro




articoli archiviati per il 2009




IL DATORE DI LAVORO RISPONDE DELL'OPERATO DEL DIPENDENTE - Ove questi abbia operato nell'ambito del suo incarico (Cassazione Sezione Terza Civile n. 18926 del 31 agosto 2009, Pres. Morelli, Rel. Amendola).


 
L'ISTITUTO OSPEDALIERO RISPONDE ANCHE DELL'OPERATO DI UN CHIRURGO ESTERNO AUTORIZZATO AD UTILIZZARE LE SUE STRUTTURE - E' irrilevante che il paziente sia pervenuto alla clinica solo per segnalazione del medico (Cassazione Sezione Terza Civile n. 18805 del 28 agosto 2009, Pres. Varrone, Rel. Lanzillo).


 
LA DISCIPLINA DELLA INCOMPATIBILITA' PREVISTA PER GLI IMPIEGATI DELLO STATO SI ESTENDE A TUTTI I DIPENDENTI PUBBLICI - Divieto di svolgere altre attività (Cassazione Sezione Lavoro n. 18608 del 21 agosto 2009, Pres. De Luca, Rel. Bandini).


 
E' LEGITTIMA LA CLAUSOLA CONTRATTUALE CHE PREVEDE UNA PENALE A CARICO DEL LAVORATORE IN CASO DI DIMISSIONI PRIMA DEL TERMINE CONVENUTO - Il dipendente può liberamente disporre della facoltà di recesso dal rapporto (Cassazione Sezione Lavoro n. 18376 del 19 agosto 2009, Pres. Roselli, Rel. Curcuruto).


 
IL "PATTO DI DEQUALIFICAZIONE" E' VALIDO QUANDO E' DIRETTO A SALVARE L'OCCUPAZIONE DI UN LAVORATORE DIVENUTO FISICAMENTE INIDONEO - Adeguamento del contratto (Cassazione Sezione Lavoro n. 18387 del 19 agosto 2009, Pres. Ianniruberto, Rel. Picone).


 
I PRINCIPI DA APPLICARE NEL CONTROLLO SULLE OPERAZIONI DI RIDUZIONE DEL PERSONALE - In base alla legge n. 223 del 1991 (Cassazione Sezione Lavoro n. 18253 del 12 agosto 2009, Pres. Roselli, Rel. Picone).


 
PER IL COLLOQUIO TRA LA COMMISSIONE VALUTATRICE E I CANDIDATI AL SECONDO LIVELLO DIRIGENZIALE DEL RUOLO SANITARIO NON E' PREVISTO L'OBBLIGO DI PUBBLICITA' - In base alla legge n. 502 del 1992 (Cassazione Sezione Lavoro n. 17852 del 31 luglio 2009, Pres. De Luca, Rel. Ianniello).


 
L'AZIENDA DEVE FAR LAVORARE IL DIPENDENTE - Ma l'obbligo può essere escluso per ragioni ad essa non imputabili (Cassazione Sezione Lavoro n. 17778 del 30 luglio 2009, Pres. Ianniruberto, Rel. Napoletano).


 
IL LICENZIAMENTO INTIMATO A UN GIORNALISTA PER AVERE RIVOLTO CRITICHE AL SUO DATORE DI LAVORO HA NATURA DISCIPLINARE - Esso deve essere preceduto dalla contestazione dell'addebito - Il caso Mentana (Tribunale Civile di Roma Sezione Lavoro n. 9229 del 30 luglio 2009, Est. Rosa).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 91 - 100 di 267

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca