Home arrow LAVORO
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Lavoro:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
Lavoro




articoli archiviati per il 2008




IL MOBBING SI DIFFERENZIA DALLA DISCRIMINAZIONE PER MOTIVI SINDACALI - Per la pluralità dei comportamenti (Cassazione Sezione Lavoro n. 22893 del 9 settembre 2008, Pres. Mattone, Rel. Stile).


 
NEL PUBBLICO IMPIEGO LA REGGENZA DI UN INCARICO SUPERIORE DEVE ESSERE CARATTERIZZATA DA STRAORDINARIETA' E TEMPORANEITA' - E' ammessa quando è in corso la procedura per la copertura del posto rimasto vacante (Cassazione Sezione Lavoro n. 22932 del 9 settembre 2008, Pres. De Luca, Rel. De Matteis).


 
E' RISARCIBILE IL DANNO CAUSATO DALLA VIOLAZIONE DELLE REGOLE DI CORRETTEZZA E BUONA FEDE - Principio fondamentale (Cassazione Sezione Lavoro n. 22925 del 9 settembre 2008, Pres. De Luca, Rel. Vidiri).


 
IL GIORNALISTA DEVE ESSERE RITENUTO LAVORATORE SUBORDINATO QUANDO ASSICURA LA SODDISFAZIONE DI UN'ESIGENZA INFORMATIVA DEL GIORNALE - Anche se non è tenuto all'osservanza di un orario (Cassazione Sezione Lavoro n. 22882 del 9 settembre 2008, Pres. Senese, Rel. Napoletano).


 
IL LICENZIAMENTO DEVE RITENERSI TEMPESTIVAMENTE IMPUGNATO CON LA SPEDIZIONE, ENTRO 60 GIORNI, DI UNA LETTERA RACCOMANDATA AL DATORE DI LAVORO - Al lavoratore non può farsi carico dei ritardi del servizio postale (Cassazione Sezione Lavoro n. 22287 del 4 settembre 2008, Pres. Mattone, Rel. Roselli).


 
IN CASO DI LICENZIAMENTO PER RAGIONI ORGANIZZATIVE L'IMPOSSIBILITA' DI IMPIEGO IN ALTRA POSIZIONE DEVE ESSERE PROVATA DALL'AZIENDA PER TUTTE LE SUE SEDI - A meno che il lavoratore abbia rifiutato il trasferimento (Cassazione Sezione Lavoro n. 22163 del 3 settembre 2008, Pres. Mattone, Rel. Maiorano).


 
IL TEMPO NECESSARIO ALLA FORMAZIONE DEL TITOLO ESECUTIVO NON DEVE ESSERE CALCOLATO AI FINI DEL DECORSO DEL TERMINE PER L'AZIONE DIRETTA AD OTTENERE IL PAGAMENTO DI ARRETRATI RETRIBUTIVI DA PARTE DEL FONDO DI GARANZIA - In applicazione del principio di effettività della tutela (Cassazione Sezione Lavoro n. 22011 del 1 settembre 2008, Pres. Ianniruberto, Rel. Bandini).


 
IL RIFIUTO APRIORISTICO DI NUOVE MANSIONI PERCHE' RITENUTE DEQUALIFICANTI PUO' ESSERE CONTRARIO ALLA BUONA FEDE - In base all'art. 1460 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 21680 del 14 agosto 2008, Pres. Ianniruberto, Rel. Stile).


 
L'ART. 18 SI APPLICA ALLE ORGANIZZAZIONI SENZA FINE DI LUCRO, SE HANNO UNA STRUTTURA DI TIPO IMPRENDITORIALE - In base alla legge 11.5.90 n. 108 (Cassazione Sezione Lavoro n. 21685 del 14 agosto 2008, Pres. Ravagnani, Rel. Maiorano).


 
IL LAVORATORE DANNEGGIATO PER VIOLAZIONE DELLE NORME DI SICUREZZA NON DEVE PROVARE, PER OTTENERE IL RISARCIMENTO, L'INADEMPIENZA DELL'AZIENDA - Si tratta di responsabilità contrattuale (Cassazione Sezione Lavoro n. 21590 del 13 agosto 2008, Pres. Senese, Rel. De Matteis).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 81 - 90 di 237

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca