Home arrow LAVORO
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Lavoro:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
Lavoro




Scegli il mese e l'anno per visualizzare i relativi articoli archiviati o usa il menu Archivio sulla sinistra, che mostra le annate in cui vi sono articoli archiviati in questa sezione.




L'IMPUGNAZIONE DEL LICENZIAMENTO DA PARTE DI PERSONA DIVERSA DAL LAVORATORE - (Cassazione Sezione Lavoro n. 2374 del 4 marzo 1998, Pres. Santojanni, Rel. Vidiri).


 
IL SOCIO DI UNA COOPERATIVA PUÒ ESSERE RITENUTO LAVORATORE SUBORDINATO ANCHE QUANDO IL SUO LAVORO RIENTRA NELL'OGGETTO SOCIALE - Decisione della Suprema Corte contrastante con il prevalente orientamento giurisprudenziale (Cassazione Sezione Lavoro n. 2315 del 3 marzo 1998, Pres. Lanni, Rel. D’Agostino).


 
CRITERI PER LA DETERMINAZIONE DEL RISARCIMENTO DEL DANNO DA MANCATA ASSUNZIONE DELL'INVALIDO - (Cassazione Sezone Lavoro n. 2295 del 2 marzo 1998, Pres. Rapone, Rel. Vidiri).


 
IL GIUDICE ORDINARIO PUÒ VALUTARE LA LEGITTIMITÀ DELLE ORDINANZE MINISTERIALI DI PRECETTAZIONE EMESSE IN CASO DI SCIOPERO NEI SERVIZI PUBBLICI ESSENZIALI - Ai fini del giudizio sulla validità delle sanzioni pecuniarie irrogate a chi non le abbia eseguite (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 2185 del 27 febbraio 1998, Pres. Sgroi, Rel. Finocchiaro).


 
ATTI SCRITTI DAI QUALI PUÒ RISULTARE L'ASSUNZIONE A TERMINE DEL LAVORATORE - (Cassazione Sezione Lavoro n. 2211 del 27 febbraio 1998, Pres. Trezza, Rel. Vidiri).


 
LICENZIAMENTO PER GIUSTA CAUSA DURANTE LA MALATTIA - (Cassazione Sezione Lavoro n. 2209 del 27 febbraio 1998, Pres. Rapone, Rel. Mercurio).


 
LE DIMISSIONI SONO UN ATTO A FORMA LIBERA E POSSONO ESSERE PRESENTATE ANCHE VERBALMENTE, SE NON È STATA PATTUITA LA FORMA SCRITTA - (Cassazione Sezione Lavoro n. 2048 del 25 febbraio 1998, Pres. Sciarelli, Rel. D’Angelo).


 
EFFETTO INTERRUTTIVO DELLA MALATTIA SULLE FERIE - Si verifica solo quando essa effettivamente impedisca al lavoratore di fruire del riposo e di recuperare le energie (Cassazione Sezione Lavoro n. 1947 del 23 febbraio 1998, Pres. La Torre, Rel. Ravagnani).


 
LA PORTATA DEL CONTROLLO DEL GIUDICE SULLA LEGITTIMITÀ DEL TRASFERIMENTO - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1912 del 23 febbraio 1998, Pres. Lanni, Rel. Lamorgese).


 
POTERI DEL GIUDICE PER LA RICERCA DELLA VERITÀ NEL PROCESSO DEL LAVORO - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1894 del 21 febbraio 1998, Pres. Sommella, Rel. Dell’Anno).


 
<< Inizio < Prec. 311 312 313 314 315 316 317 Pross. > Fine >>

Risultati 3101 - 3110 di 3168

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca