Home arrow LAVORO
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Lavoro:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
Lavoro




articoli archiviati per il 2011




I DIRITTI DEL FAMILIARE DEL PORTATORE DI HANDICAP IN MATERIA DI SCELTA DELLA SEDE DI LAVORO NON POSSONO ESSERE FATTI VALERE QUALORA IL LORO ESERCIZIO LEDA IN MISURA CONSISTENTE LE ESIGENZE ECONOMICHE E ORGANIZZATIVE DELL'AZIENDA - In base alla legge n. 104 del 1992 (Cassazione Sezione Lavoro n. 18223 del 5 settembre 2011, Pres. Battimiello, Rel. La Terza).


 
LA MERA INERZIA DEL LAVORATORE DOPO LA SCADENZA DEL TERMINE ILLEGITTIMAMENTE APPOSTO AL CONTRATTO NON E' ELEMENTO SUFFICIENTE A CONFIGURARE UNA VOLONTA' DI RISOLUZIONE CONSENSUALE - In base all'art. 1372 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 18068 del 2 settembre 2011, Pres. Battimiello, Rel. Ianniello).


 
IL CAMBIAMENTO DI MANSIONI PUO' ESSERE RITENUTO LEGITTIMO ANCHE SE COMPORTA UN AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE - In relazione ad innovazioni tecnologiche (Cassazione Sezione Lavoro n. 17849 del 31 agosto 2011, Pres. Foglia, Rel. Arienzo).


 
LA TUTELA DELLE PERSONE DISABILI NEL MONDO DEL LAVORO E' STATA RAFFORZATA DALL'ART. 26 DELLA CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELL'UNIONE EUROPEA - Inserimento sociale e professionale (Cassazione Sezione Lavoro n. 17720 del 29 agosto 2011, Pres. Roselli, Rel.Tria).


 
E' GIORNALISTICA L'ATTIVITA' DI RACCOLTA E SCELTA DELLE INFORMAZIONI PUBBLICATE DA NOTIZIARI DI AGENZIA - Con lettura del testo (Cassazione Sezione Lavoro n. 17723 del 29 agosto 2011, Pres. Roselli, Rel. Filabozzi).


 
IL RISARCIMENTO PER IL LICENZIAMENTO ILLEGITTIMO NON PUO' ESSERE DIMINUITO DEGLI IMPORTI NEL FRATTEMPO PERCEPITI DAL LAVORATORE A TITOLO DI PENSIONE - Che però dovrà essere restituita all'ente previdenziale (Cassazione Sezione Lavoro n. 17769 del 29 agosto 2011, Pres. Roselli, Rel. Manna).


 
IN CASO DI DOMANDA DIRETTA AD OTTENERE L'ACCERTAMENTO DI UN RAPPORTO DI LAVORO GIORNALISTICO SUBORDINATO CON LA QUALIFICA DI REDATTORE, IL GIUDICE, ANCHE D'UFFICIO, PUO' ATTRIBUIRE LA QUALIFICA DI "COLLABORATORE FISSO" - Senza violare il principio di corrispondenza tra il chiesto e il pronunciato (Cassazione Sezione Lavoro n. 17403 del 19 agosto 2011, Pres. Lamorgese, Rel. Toffoli).


 
AI FINI DELL'APPLICAZIONE DELL'ART. 18 ST. LAV. IL NUMERO DEI DIPENDENTI VA ACCERTATO SULLA BASE DEL CRITERIO DELLA NORMALE OCCUPAZIONE - Con riguardo al tempo antecedente al licenziamento (Cassazione Sezione Lavoro n. 17394 del 19 agosto 2011, Pres. Lamorgese, Rel. Tria).


 
IL LICENZIAMENTO PER COMPORTAMENTI AGGRESSIVI NON PUO' ESSERE SUCCESSIVAMENTE GIUSTIFICATO CON L'INIDONEITA' PSICO-FISICA DEL LAVORATORE - La motivazione del recesso è immutabile (Sezione Lavoro n. 17405 del 19 agosto 2011, Pres. Lamorgese, Rel. Tria).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 51 - 60 di 165

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca