Home arrow LAVORO
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Lavoro:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
Lavoro




articoli archiviati per il 2010




I LAVORATORI CHE SI ASSENTANO PER MALATTIA DURANTE UNO SCIOPERO HANNO DIRITTO ALLA RETRIBUZIONE - Anche se l'azienda è costretta all'inattività (Cassazione Sezione Lavoro n. 13256 del 31 maggio 2010, Pres. Vidiri, Rel. Stile).


 
NEL CONTRATTO A TERMINE PER L'ASSUNZIONE DI UN INVALIDO PSICHICO, IN BASE A UNA CONVENZIONE CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, NON SI APPLICANO LE DISPOSIZIONI LIMITATIVE PREVISTE DALLA LEGGE N. 368 DEL 2001 - Stante la specialità del rapporto, istituito in base alla legge n. 68 del 1999 (Cassazione Sezione Lavoro n. 13285 del 31 maggio 2010, Pres. Vidiri, Rel. Ianniello).


 
CONSERVAZIONE DEL POSTO DI LAVORO PER CHI SIA DIVENUTO DISABILE PER INFORTUNIO O MALATTIA PROFESSIONALE - In base alla legge n. 68 del 12 marzo 1999 (Cassazione Sezione Lavoro n. 13164 del 28 maggio 2010, Pres. Vidiri, Rel. Monaci).


 
L'AMMINISTRATORE DI SOCIETA' NON PUO' CHIEDERE AL GIUDICE L'ADEGUAMENTO DEL COMPENSO SE HA ACCETTATO QUELLO STABILITO DALL'ASSEMBLEA - E' un diritto disponibile (Cassazione Sezione Lavoro n. 12592 del 24 maggio 2010, Pres. Roselli, Rel. Balletti).


 
IL LAVORATORE DEVE PROVARE L'ESISTENZA DEL DANNO ALLA SALUTE DERIVATO DALL'ATTIVITA' LAVORATIVA - In base all'art. 2087 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 12351 del 20 maggio 2010, Pres. Roselli, Rel. Nobile).


 
NELL'INTERPRETAZIONE DI UNA CLAUSOLA DI CONTRATTO COLLETTIVO OCCORRE TENER CONTO DELLE ALTRE - In base all'art. 1363 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 12096 del 18 maggio 2010, Pres. Vidiri, Rel. Di Nubila).


 
IL PROVVEDIMENTO DI TRASFERIMENTO NON E' SOGGETTO AD ONERE DI FORMA - Ma l'azienda deve provarne le ragioni (Cassazione Sezione Lavoro n. 11984 del 17 maggio 2010, Pres. Vidiri, Rel. Picone).


 
IL DIPENDENTE HA DIRITTO ALLA RETRIBUZIONE PER LE MANSIONI SUPERIORI SVOLTE ANCHE QUANDO NON PUO' ACQUISIRE LA RELATIVA QUALIFICA - In base all'art. 36 Cost. (Cassazione Sezione Lavoro n. 11615 del 13 maggio 2010, Pres. e Rel. Monaci).


 
NEL PUBBLICO IMPIEGO L'EQUIVALENZA DELLE MANSIONI DEVE ESSERE VALUTATA IN CONCRETO - Non con il mero riferimento al contratto collettivo (Cassazione Sezione Lavoro n. 11405 dell'11 maggio 2010, Pres. Sciarelli, Rel. Zappia).


 
LA PUBBLICAZIONE, IN UNA LOCANDINA PUBBLICITARIA, DELLA FOTO DI UN ALLIEVO DANZATORE, E' UN ILLECITO PRODUTTIVO DI DANNO RISARCIBILE - Se è avvenuta senza il consenso dell'interessato (Cassazione Sezione Terza Civile n. 11353 dell'11 maggio 2010, Pres. Varrone, Rel. Vivaldi).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 71 - 80 di 172

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca