Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




articoli archiviati per il 2010




SE LA COMUNICAZIONE DI APERTURA DI UNA PROCEDURA DI RIDUZIONE DEL PERSONALE NON CONTIENE LE INFORMAZIONI PREVISTE DALLA LEGGE N. 223 DEL 1991, I LICENZIAMENTI SONO INSANABILMENTE INEFFICACI - Anche nel caso che sia intervenuto un accordo sindacale (Cassazione Sezione Lavoro n. 26492 del 30 dicembre 2010, Pres. Roselli, Rel. Zappia).


 
LE CONDIZIONI DI UN BANDO DI CONCORSO NON POSSONO ESSERE MUTATE UNILATERALMENTE DAL DATORE DI LAVORO - Anche se si tratta della pubblica amministrazione (Cassazione Sezione Lavoro n. 26493 del 30 dicembre 2010, Pres. Roselli, Rel. Meliadò).


 
I DIRIGENTI "CONVENZIONALI" HANNO DIRITTO ALLA TUTELA CONTRO I LICENZIAMENTI IN BASE ALLA LEGGE N. 604/66 E ALL'ART. 18 ST. LAV. - Non i "minori" (Cassazione Sezione Lavoro n. 25145 del 13 dicembre 2010, Pres. Roselli, Rel. Ianniello).


 
L'ATTO DI DIMISSIONI PUO' CONTENERE UNA CONDIZIONE SOSPENSIVA - In base al principio generale di libertà negoziale (Cassazione Sezione Lavoro n. 25138 del 13 dicembre 2010, Pres. Roselli, Rel. Zappia).


 
PUO' ESSERE PROVATO PER PRESUNZIONI IL DANNO PROFESSIONALE SUBITO DA UN PERITO MECCANICO DESTINATO A MANSIONI AMMINISTRATIVE - In base a dati di comune esperienza (Cassazione Sezione Lavoro n. 24233 del 30 novembre 2010, Pres. Vidiri, Rel. Amoroso).


 
PER POTER ESSERE ADDOTTA A MOTIVAZIONE DI UN LICENZIAMENTO DISCIPLINARE, LA RECIDIVA DEVE ESSERE PREVIAMENTE CONTESTATA AL LAVORATORE - In base all'art. 7 St. Lav. (Cassazione Sezione Lavoro n. 23924 del 25 novembre 2010, Pres. Roselli, Rel. Napoletano).


 
LA MANCATA FRUIZIONE DEL RIPOSO NEI GIORNI FESTIVI NON PUO' ESSERE RITENUTA DI PER SE' PRODUTTIVA DI DANNO ESISTENZIALE - Che deve essere provato, anche mediante presunzioni (Cassazione Sezione Lavoro n. 23624 del 22 novembre 2010, Pres. Roselli, Rel. Picone).


 
LA QUALIFICA DI "STAGISTA" ATTRIBUITA A UN GIOVANE ISCRITTO A UNA SCUOLA DI GIORNALISMO NON GLI PRECLUDE IL DIRITTO AL TRATTAMENTO ECONOMICO PREVISTO DAL CNLG - Se egli ha lavorato, di fatto, in condizioni di subordinazione (Cassazione Sezione Lavoro n. 23638 del 22 novembre 2010, Pres. Foglia, Rel. Nobile).


 
NEL SETTORE GIORNALISTICO LA SUBORDINAZIONE SUSSISTE QUANDO IL LAVORATORE SIA SEMPRE DISPONIBILE A SODDISFARE LE ESIGENZE ORGANIZZATIVE DELL'IMPRESA - E ad eseguire le direttive (Cassazione Sezione Lavoro n. 23296 del 18 novembre 2010, Pres. Vidiri, Rel. Monaci).


 
IL RIASSETTO ORGANIZZATIVO DELL'IMPRESA PUO' GIUSTIFICARE IL LICENZIAMENTO - Sempre che ne risulti l'effettività (Cassazione Sezione Lavoro n. 23222 del 17 novembre 2010, Pres. Vidiri, Rel. Bandini).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 10 di 94

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca