Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




articoli archiviati per il 2007




IL PASSAGGIO DEI DIPENDENTI PUBBLICI AD UNA FASCIA FUNZIONALE SUPERIORE DEVE AVVENIRE PER PUBBLICO CONCORSO - In base all'art. 97 della Costituzione (Cassazione Sezione Lavoro n. 27127 del 21 dicembre 2007, Pres. Sciarelli, Rel. Balletti).


 
LA RINUNCIA DA PARTE DEL LAVORATORE, IN VIA TRANSATTIVA, AGLI EFFETTI DI UNA SENTENZA DI REINTEGRAZIONE NON IMPEDISCE ALL'INPS DI AGIRE PER OTTENERE I CONTRIBUTI PREVIDENZIALI - Sulla retribuzione dovuta (Cassazione Sezione Lavoro n. 26946 del 20 dicembre 2007, Pres. Cuoco, Rel. Di Nubila).


 
L'INOTTEMPERANZA, DA PARTE DELL'AZIENDA, ALL'ORDINE DI REINTEGRAZIONE EMESSO DAL GIUDICE PUÒ CAUSARE AL LAVORATORE ANCHE UN DANNO ESISTENZIALE - Che, ai fini del risarcimento, deve essere provato (Cassazione Sezione Lavoro n. 26561 del 17 dicembre 2007, Pres. Ciciretti, Rel. Celentano).


 
IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL LICENZIAMENTO, IL LAVORATORE DEVE ESSERE REINTEGRATO NELLA STESSA SEDE DI LAVORO - Può essere collocato altrove solo nel caso di dimostrata impossibilità (Cassazione Sezione Lavoro n. 25668 del 7 dicembre 2007, Pres. Sciarelli, Rel. Maiorano).


 
IL DIVIETO DI MODIFICAZIONE DELLA MOTIVAZIONE DEL LICENZIAMENTO CONCERNE IL CONTENUTO SOSTANZIALE DELL'ATTO - A garanzia del diritto di difesa del dipendente (Cassazione Sezione Lavoro n. 25270 del 4 dicembre 2007, Pres. Ciciretti, Rel. Monaci).


 
L'INDENNITÀ SOSTITUTIVA DELLE FERIE NON GODUTE HA CARATTERE RISARCITORIO E RETRIBUTIVO - In base all'art. 36 Cost. (Cassazione Sezione Lavoro n. 24905 del 29 novembre 2007, Pres. Senese, Rel. Celentano).


 
L'ART. 28 ST. LAV. HA LO SCOPO DI ASSICURARE UNA MAGGIORE FORZA ALLA COLLETTIVITÀ DEI LAVORATORI - Con la repressione del comportamento antisindacale (Cassazione Sezione Lavoro n. 24581 del 26 novembre 2007, Pres. Sciarelli, Rel. Baletti).


 
IL PRINCIPIO DELL'IMMEDIATEZZA DELLA CONTESTAZIONE IN SEDE DISCIPLINARE TENDE AD ESSERE SVUOTATO DI EFFICACIA - Per il temperamento attuato dalla giurisprudenza (Cassazione Sezione Lavoro n. 24339 del 22 novembre 2007, Pres. Sciarelli, Rel. Balletti).


 
IL REATO DI ESERCIZIO ABUSIVO DELLA PROFESSIONE SI CONFIGURA ANCHE NEL CASO DI UNA SINGOLA PRESTAZIONE A TITOLO GRATUITO - In base all'art. 348 cod. pen. (Cassazione Sezione Sesta Penale n. 42790 del 20 novembre 2007, Pres. Lattanti, Rel. Matera).


 
PER LA NOMINA DEL DIRIGENTE SANITARIO DI SECONDO LIVELLO NON È RICHIESTA LA COMPARAZIONE TRA I VARI CANDIDATI - La scelta ha carattere fiduciario (Cassazione Sezione Lavoro n. 23480 del 12 novembre 2007, Pres. Ciciretti, Rel. Curcurutu).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 10 di 100

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca