Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




articoli archiviati per il 2002




IL CUORE DELL'IMPRESA MANIFATTURIERA ╚ COSTITUITO DAL "KNOW-HOW" - Esso può essere trasferito con il personale tecnico più qualificato (Cassazione Sezione Lavoro n. 18208 del 20 dicembre 2002, Pres. Sciarelli, Rel. Lupi).


 
E' VALIDO L'ATTO INTERRUTTIVO DELLA PRESCRIZIONE COMPIUTO NEI CONFRONTI DELL'INAIL DAL PATRONATO NELL'INTERESSE DEL LAVORATORE - Anche in mancanza di un formale mandato (Cassazione Sezione Lavoro n. 17997 del 16 dicembre 2002, Pres. Mileo, Rel. Toffoli).


 
IL COMPITO DEL CONCILIATORE IN SEDE SINDACALE, QUANDO LE PARTI ABBIANO GI└ RAGGIUNTO L'ACCORDO, CONSISTE NEL RENDERE EDOTTO IL LAVORATORE DI TUTTI GLI ASPETTI DEL RAPPORTO OGGETTO DI TRANSAZIONE - E nell'accertare la mancanza di fattori di coartazione (Cassazione Sezione Lavoro n. 17785 del 12 dicembre 2002, Pres. Mileo, Rel. Putaturo Donati V.).


 
LA NUOVA LEGGE SUI CONTRATTI A TERMINE (DECRETO LEGISLATIVO N. 368 DEL 2001), HA INTRODOTTO UNA MINORE RIGIDIT└ SUL PIANO DELLA FORMALIZZAZIONE DEL RAPPORTO - Essa tuttavia non si applica ai contratti sottoscritti in base alla legge n. 230 del 1962 (Cassazione Sezione Lavoro n. 17674 dell'11 dicembre 2002, Pres. Sciarelli, Rel. Vidiri).


 
POSSIBILE IL RISCATTO, DA PARTE DEL LAVORATORE, DEI CONTRIBUTI VERSATI A UN FONDO COMPLEMENTARE DI PREVIDENZA, SIA DA LUI CHE DALL'AZIENDA, IN CASO DI MANCATA MATURAZIONE DEL DIRITTO A PENSIONE - In base al decreto legislativo 21 aprile 1993 n. 124 (Cassazione Sezione Lavoro n. 17657 dell'11 dicembre 2002, Pres. Trezza, Rel. De Matteis).


 
L'INDENNIT└ DI MOBILIT└, COME QUELLA DI DISOCCUPAZIONE, DEVE ESSERE RICHIESTA DAL LAVORATORE ALL'INPS ENTRO SESSANTA GIORNI - Il mancato rispetto del termine comporta la decadenza del diritto (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 17389 del 6 dicembre 2002, Pres. Vessia, Rel. Ravagnani).


 
IL DIRITTO DEL LAVORATORE DI OTTENERE IL RISARCIMENTO DEL DANNO CAUSATOGLI DA UN'ILLEGITTIMA SOSPENSIONE DISCIPLINARE SI PRESCRIVE IN DIECI ANNI - Perché si fonda sulla responsabilità contrattuale del datore di lavoro (Cassazione Sezione Lavoro n. 17209 del 4 dicembre 2002, Pres. Trezza, Rel. D'Agostino).


 
IL LICENZIAMENTO DEL DIRIGENTE ╚ INGIUSTIFICATO SE ATTUATO IN VIOLAZIONE DELLE REGOLE DI CORRETTEZZA E BUONA FEDE - O per ragioni discriminatorie (Cassazione Sezione Lavoro n. 17131 del 3 dicembre 2002, Pres. Trezza, Rel. Celentano).


 
IL GIUDIZIO DI ADEGUATEZZA DELLA RETRIBUZIONE DEL LAVORATORE SUBORDINATO, IN BASE ALL'ART. 36 DELLA COSTITUZIONE, DEVE ESSERE RIFERITO AL SUO COMPLESSO - E non a ciascuna componente (Corte Costituzionale n. 470 del 22 novembre 2002, Pres. Ruperto, Red. Vaccarella).


 
LA DETERMINAZIONE DELLA RETRIBUZIONE DOVUTA PER LE FERIE ╚ ATTRIBUITA ALLA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA - La legge non impone l'omnicomprensività (Cassazione Sezione Lavoro n. 16510 del 22 novembre 2002, Pres. Senese, Rel. La Terza).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 10 di 77

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca