Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




Scegli il mese e l'anno per visualizzare i relativi articoli archiviati o usa il menu Archivio sulla sinistra, che mostra le annate in cui vi sono articoli archiviati in questa sezione.




LA FORZATA TOTALE INATTIVITA' DEL LAVORATORE GLI PRODUCE AUTOMATICAMENTE UN DANNO - Non economico ma rilevante sul piano patrimoniale (Cassazione Sezione Sesta Civile n. 7963 del 18 maggio 2012, Pres. Battimiello, Rel. Tria).


 
CONDIZIONI PER IL DIRITTO SOGGETTIVO DI PRECEDENZA NELLE ASSUNZIONI IN FAVORE DEI LAVORATORI A TEMPO PARZIALE - Mansioni fungibili (Cassazione Sezione Lavoro n. 7752 del 17 maggio 2012, Pres. Roselli, Rel. Balesterieri).


 
IL DISTACCO HA CARATTERE ECCEZIONALE E TEMPORANEO - Rispetto alla regola della utilizzazione del lavoratore da parte del titolare del rapporto (Cassazione Sezione Lavoro n. 7517 del 15 maggio 2012, Pres. Roselli, Rel. Meliadò).


 
LA SCELTA DEL LAVORATORE DA LICENZIARE TRA PIU' PERSONE FUNGIBILI DEVE AVVENIRE NEL RISPETTO DEI PRINCIPI DI CORRETTEZZA E BUONA FEDE - In base all'art. 1175 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 7509 del 15 maggio 2012, Pres. Roselli, Rel. Amoroso).


 
PRIMA DI LICENZIARE UN LAVORATORE PER SOPPRESSIONE DEL POSTO, L'AZIENDA DEVE OFFRIRGLI, OVE ESISTA, LA POSSIBILITA' DI LAVORARE CON MANSIONI INFERIORI - Il controllo del Giudice (Cassazione Sezione Lavoro n. 7515 del 15 maggio 2012, Pres. Roselli, Rel. Ianniello).


 
NEL CASO CHE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CONFERISCA A SOGGETTI ESTERNI NUOVI INCARICHI DIRIGENZIALI, LA GIURISDIZIONE SULLA CONTROVERSIA SPETTA AL GIUDICE ORDINARIO - In base all'art. 63 del D.Lgs. n. 165 del 2001 (Cassazione Sezione Lavoro n. 7510 del 15 maggio 2012, Pres. Miani Canevari, Rel. Tria).


 
LA SCELTA DELL'IMPRENDITORE DI SOPPRIMERE IL POSTO DI LAVORO RESTA INSINDACABILE - Nei suoi profili di congruità e necessità (Cassazione Sezione Lavoro n. 7474 del 14 maggio 2012, Pres. Miani Canevari, Rel. Napoletano).


 
IL DATORE DI LAVORO CHE NON CORRISPONDE I TRATTAMENTI PENSIONISTICI INTEGRATIVI AZIENDALI E' TENUTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO - In base all'art. 2116 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 7067 del 9 maggio 2012, Pres. Roselli, Rel. De Renzis).


 
LA REGIONE STABILISCE LE CAUSE DI RISOLUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO CON IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO E CON IL DIRETTORE SANITARIO DELLA ASL - Nominati dal direttore generale (Cassazione Sezione Lavoro n. 6958 dell'8 maggio 2012, Pres. De Luca, Rel. Stile).


 
IL "PROSPECTIVE OVERRULING" SI CONFIGURA IN CASO DI MUTAMENTO DELLA GIURISPRUDENZA SU UNA REGOLA DEL PROCESSO - Non in materia di diritto sostanziale (Cassazione Sezione Prima Civile n. 6801 del 4 maggio 2012, Pres. Plenteda, Rel. Ceccherini).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 81 - 90 di 1554

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca