Home arrow LAVORO arrow Fatto e diritto
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Fatto e diritto:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
Fatto e diritto




Scegli il mese e l'anno per visualizzare i relativi articoli archiviati o usa il menu Archivio sulla sinistra, che mostra le annate in cui vi sono articoli archiviati in questa sezione.




LA NULLITA' DEL LICENZIAMENTO RITORSIVO DI UN DIRIGENTE PUO' ESSERE DICHIARATA IN BASE A PROVA PRESUNTIVA - Alla stregua di canoni di probabilità (Cassazione Sezione Lavoro n. 2958 del 27 febbraio 2012, Pres. Roselli, Rel. Bandini).


 
IL CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA DEL DIPENDENTE PUO' ESSERE LECITO PER ACCERTARE EX POST UNA VIOLAZIONE DI OBBLIGHI FONDAMENTALI - In base all'art. 4 St. Lav. (Cassazione Sezione Lavoro n. 2722 del 23 febbraio 2012, Presidente Roselli, Rel. Mammone).


 
IL LICENZIAMENTO INDIVIDUALE NON PUO' ESSERE GIUSTIFICATO CON UN GENERICO RIDIMENSIONAMENTO DELL'ATTIVITA' AZIENDALE - Deve esservi la necessità di procedere alla soppressione di un posto o di un reparto (Cassazione Sezione Lavoro n. 2712 del 23 febbraio 2012, Pres. Amoroso, Rel. Berrino).


 
SPETTA AL GIUDICE ORDINARIO LA GIURISDIZIONE SULLA DOMANDA DIRETTA AD OTTENERE DAL SERVIZIO SANITARIO IL RIMBORSO DELLA SPESA PER L'ACQUISTO DI UN FARMACO NON COMPRESO NEL PRONTUARIO - In base all'art. 32 Cost. Rep. (Cassazione Sezioni Unite Civili ordinanza n. 2570 del 22 febbraio 2012, Presidente Vittoria, Rel. Vivaldi).


 
L'ASSOCIAZIONE IN PARTECIPAZIONE COMPORTA IL POTERE DI CONTROLLO DELL'ASSOCIATO SULLA GESTIONE E LA SUA PARTECIPAZIONE AL RISCHIO D'IMPRESA - Senza garanzia di guadagno (Cassazione Sezione Lavoro n. 2496 del 21 febbraio 2012, Presidente Roselli, Rel. Amoroso).


 
LA DURATA, LA CONOSCIBILITA' E L'AMPIEZZA DEL DIVARIO QUALITATIVO DELLE MANSIONI COSTITUISCONO ELEMENTI IDONEI ALLA PROVA DEL DANNO DA DEQUALIFICAZIONE - In via presuntiva (Cassazione Sezione Lavoro n. 2257 del 16 febbraio 2012, Pres. Amoroso, Rel. Nobile).


 
IL DANNO NON PATRIMONIALE DA VIOLAZIONE DEL DIRITTO ALLA RISERVATEZZA PUO' ESSERE RAVVISATO NEL DISAGIO, NELL'IMBARAZZO E NELLA PREOCCUPAZIONE DELLA VITTIMA - Patema d'animo (Cassazione Sezione Prima Civile n. 2034 del 13 febbraio 2012, Pres. Carnevale, Rel. Berruti).


 
LA CONDANNA AL RISARCIMENTO DEL DANNO DA LICENZIAMENTO ILLEGITTIMO NON PUO' ESSERE LIMITATA AL PERIODO SINO AI 65 ANNI DI ETA' - In base all'art. 18 St. Lav. (Cassazione Sezione Lavoro n. 1462 del 2 febbraio 2012, Pres. Miani Canevari, Rel. Napoletano).


 
IN CASO DI CONVERSIONE DEL CONTRATTO A TERMINE L'INDENNITA' PREVISTA DALLA LEGGE N. 183 DEL 2010 COPRE SOLTANTO IL PERIODO PRECEDENTE AL DEPOSITO DEL RICORSO - In base all'art. 111 Cost. (Corte d'Appello di Roma, Sezione Lavoro, sentenza n. 267 del 17 gennaio - 2 febbraio 2012, Pres. e Rel. Amelia Torrice).


 
IL RIFIUTO, PER RAGIONI DI SICUREZZA, DI ESEGUIRE UNA DISPOSIZIONE AZIENDALE NON GIUSTIFICA IL LICENZIAMENTO - In base all'art. 1460 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 1401 del 31 gennaio 2012, Pres. Lamorgese, Rel. Ianniello).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 51 - 60 di 1605

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca