Home arrow Archivi
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Archivi

LA MENOMAZIONE DEL BENESSERE FISIOPSICHICO E RELAZIONALE NELL'ATTIVITA' SESSUALE RIENTRA NEL DANNO NON PATRIMONIALE - Categoria omnicomprensiva (Cassazione Sezione Terza Civile n. 17138 del 9 ottobre 2012, Pres. Trifone, Rel. Chiarini).


 
LA PROGRESSIVA SOTTRAZIONE DELLE MANSIONI DI UN LAVORATORE NON PUO' GIUSTIFICARNE IL LICENZIAMENTO - Violazione delle regole di correttezza (Cassazione Sezione Lavoro n. 17087 dell'8 ottobre 2012, Pres. De Renzis, Rel. Tricomi).


 
LE CONSULENZE DI PARTE COSTITUISCONO ALLEGAZIONI DIFENSIVE - Esse possono essere disattese senza motivazione quando siano contrastate dal parere del consulente d'ufficio (Cassazione Sezione Lavoro n. 17093 dell'8 ottobre 2012, Pres. Stile, Rel. Blasutto).


 
LA RESPONSABILITA' SANITARIA PER OMESSA DIAGNOSI DI MALFORMAZIONI FETALI E CONSEGUENTE NASCITA INDESIDERATA SUSSISTE ANCHE NEI CONFRONTI DI FRATELLI E SORELLE DEL NASCITURO - Per danno non patrimoniale (Cassazione Sezione Terza Civile n. 16754 del 2 ottobre 2012, Pres. Amatucci, Rel. Travaglino).


 
I DIRITTI DI UTILIZZAZIONE ECONOMICA DELL'OPERA CINEMATOGRAFICA SPETTANO AL PRODUTTORE - Anche per la riproduzione in DVD e videocassette - In base all'art. 45 della L.D.A. (Cassazione Sezione Lavoro n. 16771 del 2 ottobre 2012, Pres. Carnevale, Rel. Lamorgese).


 
IN CASO DI LICENZIAMENTO INDIVIDUALE PER GENERICHE ESIGENZE DI RIDUZIONE DI PERSONALE, LA SCELTA DEVE RISPETTARE LE REGOLE DI CORRETTEZZA - A termini dell'art. 1175 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 16743 del 2 ottobre 2012, Pres. Stile, Rel. Berrino).


 
LE DIMISSIONI POSSONO ESSERE CONSENSUALMENTE ANNULLATE - Con conseguente protrazione del rapporto di lavoro (Cassazione Sezione Lavoro n. 16649 del 1 ottobre 2012, Pres. Roselli, Rel. Tria).


 
IL RICORSO DIRETTO AD OTTENERE SPETTANZE RETRIBUTIVE NON DEVE ESSERE ACCOMPAGNATO DA UN CONTEGGIO ANALITICO - E' sufficiente l'indicazione dei titoli (Cassazione Sezione Lavoro n. 16649 del 1 ottobre 2012, Pres. Roselli, Rel. Tria).


 
IL TRASFERIMENTO DI AZIENDA NON SUSSISTE NEL CASO DI ESERCIZIO SUCCESSIVO, DA PARTE DI DUE IMPRESE, DELLA MEDESIMA ATTIVITA' - Senza alienazione del complesso dei beni (Cassazione Sezione Lavoro n. 16641 del 1 ottobre 2012, Pres. Vidiri, Rel. Garri).


 
IL CONTROVALORE DELL'USO DI UN'AUTOVETTURA DEVE ESSERE INCLUSO NELLA RETRIBUZIONE - Ai fini del calcolo del t.f.r. e dell'indennità sostitutiva del preavviso (Cassazione Sezione Lavoro n. 16636 del 1 ottobre 2012, Pres. Roselli, Rel. Amoroso).


 
LA LESIONE DELLA REPUTAZIONE E' UN DANNO IN RE IPSA - In quanto privazione di un valore della persona umana (Cassazione Sezione Lavoro n. 16543 del 28 settembre 2012, Pres. Roselli, Rel. Tria).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 89 - 99 di 4402

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca