Home
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Attualitą, opinioni e commenti Stampa E-mail

IL TRIBUNALE DI ROMA POTREBBE FUNZIONARE MEGLIO SE VI FOSSERO MENO ASSENZE PER APPLICAZIONI, COMANDI E DISTACCHI - Dichiarazioni del nuovo presidente.

17 giugno 2008 - Il nuovo presidente del Tribunale di Roma, Paolo De Fiore, ha detto al quotidiano "Il Giornale" che il funzionamento del suo ufficio risente negativamente delle assenze per comandi, applicazioni, distacchi e fuori ruolo. Dei 383 giudici togati (tra penale e civile) che costituiscono l'organico del Tribunale, quelli effettivamente in servizio sono 335. Con i 48 che mancano, circa il 12%, i tempi dei processi potrebbero essere migliorati. Il rilievo è incontestabile. Deve però osservarsi che una parte dei magistrati sottratti al Tribunale sono stati applicati alla Corte d'Appello, ove, per le carenze di organico, i ritardi hanno raggiunto dimensioni assolutamente irragionevoli e i rinvii biennali sono la regola (D. d'A.)


Visite: 5392 | Nessun commento | Preferiti (2)




Aggiungi il tuo commento
Solo gli utenti registrati possono commentare un'articolo.

Nessun commento inserito per questo articolo

 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca