Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Ricerca per filtri
Effettua la tua ricerca in base ai filtri che preferisci. Scegli la sezione, la categoria, l'anno di pubblicazione e filtra per una chiave a tua scelta. Se i risultati sono ancora troppi, potrai filtrare la ricerca per una ulteriore chiave.



Per utilizzare i motori di ricerca presenti su sito č necessario procedere alla registrazione.



ATTUALITA', OPINIONI E COMMENTI
DOCUMENTI
FAMIGLIA
GIUDICI, AVVOCATI E PROCESSI
INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE
LAVORO
Fatto e diritto, Il lavoro nel mondo, In flash
STUDI E CONVEGNI
 


Seleziona l'anno di pubblicazione

Filtra risultati per:

Risultati 5451 - 5460 di 5509
Ordina per
Mostra # risultati



5451. LICENZIAMENTO DURANTE IL PERIODO DI PROVA - Può essere dichiarato illegittimo se deciso per un motivo estraneo all’esito della prova e privo di valide giustificazioni (Cassazione Sezione Lavoro n. 402 del 17 gennaio 1998, Pres. Nuovo, Rel. Amoroso).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

M.Q., assunta alla fine di gennaio del 1993 alle dipendenze della S.r.l. Alhof come impiegata addetta alle vendite, con patto di prova della durata di tre mesi, è stata licenziata alla fine di marzo del 1993 per mancato superamento della pro...
17/01/1998 | 3423 Visite

5452. I REQUISITI DELLA MOTIVAZIONE DEL LICENZIAMENTO PER RAGIONI ORGANIZZATIVE - (Cassazione Sezione Lavoro n. 414 del 17 gennaio 1998, Pres. Mileo, Rel. Capitanio).
(Archivi/Lavoro/In flash)

L’obbligo del datore di lavoro ex art. 2 legge n. 604 del 1966, di specificare i motivi del licenziamento a richiesta del lavoratore, viene meno se la comunicazione del licenziamento contiene già compiutamente le ragioni del recesso in m...
17/01/1998 | 3258 Visite

5453. ONNICOMPRENSIVITŔ DELLA RETRIBUZIONE DOVUTA NEL PERIODO DI FERIE - (Cassazione Sezione Lavoro n. 416 del 17 gennaio 1998, Pres. Buccarelli, Rel. Lamorgese).
(Archivi/Lavoro/In flash)

Deve ritenersi che il compenso dovuto ai lavoratori durante le ferie vada calcolato tenendo conto di tutto ciò che viene normalmente corrisposto durante i periodi di prestazione dell’attività. Solo in tal modo è assicurato ...
17/01/1998 | 2894 Visite

5454. INEFFICACIA DELLA SANZIONE DISCIPLINARE PER INTEMPESTIVITŔ DEL RICORSO DEL DATORE DI LAVORO ALL'AUTORITŔ GIUDIZIARIA - (Cassazione Sezione Lavoro n. 397 del 17 gennaio 1998, Pres. Pontrandolfi, Rel. De Julio).
(Archivi/Lavoro/In flash)

L’art. 7 St. Lav. prevede che il lavoratore colpito da sanzione disciplinare possa impugnarla chiedendo all’Ufficio del Lavoro la costituzione di un collegio arbitrale. La stessa norma stabilisce che, in questo caso, qualora il datore di ...
17/01/1998 | 3301 Visite

5455. LICENZIAMENTO DURANTE IL PERIODO DI PROVA - Testo integrale della sentenza della Suprema Corte, Sezione Lavoro n. 402 del 17 gennaio 1998 (Pres. Nuovo, Rel. Amoroso). La sintesi è nella sezione Lavoro (Fatto e Diritto)
(Archivi/Documenti)

R E P U B B L I C A I T A L I A N A IN NOME DEL POPOLO ITALIANO L A C O R T E S U P R E M A D I C A S S A Z I O N E SEZIONE LAVORO composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. Raffaele NUOVO Presidente Dott. Br...
17/01/1998 | 11122 Visite

5456. MESSAGGIO INFORMALE DEL GIP AL P.M. PER SEGNALARE LE ARGOMENTAZIONI DELLA DIFESA E SOLLECITARE "DUE RIGHE" - Può configurare un illecito disciplinare (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 360 del 16 gennaio 1998, Pres. Vessia, Rel. Genghini).
(Archivi/Giudici avvocati e processi)

In un processo penale davanti al Tribunale di Palermo, il Pubblico Ministero ha chiesto al Giudice per le Indagini Preliminari una proroga del termine per le indagini. La difesa dell'imputato si è opposta. Il magistrato L.C., che esercitava le...
16/01/1998 | 2610 Visite

5457. LA CONVENZIONE INTERNAZIONALE SUI DIRITTI DEL FANCIULLO IMPONE DI TENER CONTO DELLA SUA VOLONTA' NEI RAPPORTI DI FAMIGLIA - Il Giudice può disporre che in caso di divorzio egli non sia costretto a incontrare il padre non affidatario (Cassazione Sezione Prima Civile n. 317 del 15 gennaio 1998, Pres. Finocchiaro, Rel. Spirito).
(Archivi/Famiglia)

Il Tribunale di Bari, dichiarando cessati gli effetti civili del matrimonio concordatario tra i sigg. A.G. e R.L. ha disposto l'affidamento alla madre del loro figlio minore, precisando che il padre aveva la facoltĂ  di vedere il figlio "subo...
15/01/1998 | 3385 Visite

5458. LIMITAZIONE DEI MIGLIORAMENTI ECONOMICI RETROATTIVI AI LAVORATORI IN SERVIZIO - (Cassazione Sezione Lavoro n. 396 del 13 gennaio 1998, Pres. Lanni, Rel. Figurelli).
(Archivi/Lavoro/In flash)

Non esiste nel vigente ordinamento giuridico un principio di paritĂ  di trattamento economico dei lavoratori, che impedisca alla disciplina collettiva di prevedere in determinate situazioni una differenziazione della retribuzione pur a parit&ag...
13/01/1998 | 3055 Visite

5459. LIEVE INSUFFICIENZA MENTALE DELLA MADRE - Non basta a giustificare la dichiarazione dello stato di adottabilità della figlia minore (Cassazione Sezione Prima Civile n. 120 del 9 gennaio 1998, Pres. Rocchi, Rel. Verucci).
(Archivi/Famiglia)

La Corte di Appello di Venezia, confermando la decisione del locale Tribunale, ha rigettato l'opposizione della madre e dei nonni della minore S.T. alla dichiarazione dello stato di adottabilità della bambina. La decisione è st...
09/01/1998 | 2904 Visite

5460. LE "VISITE D'ASSUNZIONE" COSTITUISCONO REATO SOLTANTO SE DIRETTE ALLA RICERCA DI SIEROPOSITIVITŔ - (Cassazione Terza Sezione Penale n. 2635 dell’8 gennaio 1998 Pres. Papadia, Rel. Morgigni).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

A Torino un centro privato di medicina preventiva e del lavoro ha eseguito, a richiesta di varie aziende, una serie di "visite di assunzione": in particolare un test di gravidanza, un’indagine per la ricerca di oppiacei nelle urine ...
08/01/1998 | 3270 Visite

  
Top

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca