Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Ricerca per filtri
Effettua la tua ricerca in base ai filtri che preferisci. Scegli la sezione, la categoria, l'anno di pubblicazione e filtra per una chiave a tua scelta. Se i risultati sono ancora troppi, potrai filtrare la ricerca per una ulteriore chiave.



Per utilizzare i motori di ricerca presenti su sito č necessario procedere alla registrazione.



ATTUALITA', OPINIONI E COMMENTI
DOCUMENTI
FAMIGLIA
GIUDICI, AVVOCATI E PROCESSI
INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE
LAVORO
Fatto e diritto, Il lavoro nel mondo, In flash
STUDI E CONVEGNI
 


Seleziona l'anno di pubblicazione

Filtra risultati per:

Risultati 5441 - 5450 di 5482
Ordina per
Mostra # risultati



5441. AVVOCATO PROSCIOLTO IN SEDE DISCIPLINARE - Non può ricorrere contro la decisione solo perché il Consiglio dell'Ordine ha respinto la sua richiesta di pubblicità del dibattimento (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 12832 del 18 dicembre 1997, Pres. Fanelli, Rel. Vella).
(Archivi/Giudici avvocati e processi)

Contro l'avvocato C. R. è stato promosso procedimento disciplinare perché, nell'anno 1990, quando i farmacisti della città di Roma, per le inadempienze delle USSL nei loro confronti, avevano sospeso per protesta la fornitura dei ...
18/12/1997 | 2715 Visite

5442. PLURALITŔ DI LICENZIAMENTI PER RISTRUTTURAZIONE AZIENDALE - Non costituisce licenziamento collettivo e non comporta l’applicazione della legge n.223 del 1991 quando non sia determinata da una riduzione di attività, ma dall’esigenza di migliorare la situazione economica dell’impresa (Cassazione Sezione Lavoro n. 12548 dell'11 dicembre 1997 e n. 12764 del 17 dicembre 1997).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

Occupandosi di due casi di licenziamento verificatisi uno prima e l’altro dopo l’entrata in vigore della legge n.223 del 1991, che ha disciplinato le riduzioni di personale, la Suprema Corte, Sezione Lavoro, ha affermato che il licenzia...
17/12/1997 | 4672 Visite

5443. RISARCIMENTO DEL DANNO PER MANCATA PROMOZIONE - (Cassazione Sezione Lavoro n.12706 del 16 dicembre 1997, Pres. Rapone, Rel. Castiglione).
(Archivi/Lavoro/In flash)

Nel caso di illegittima esclusione di un lavoratore da una valutazione comparativa ai fini di una promozione, egli, per ottenere il risarcimento del danno, deve provare che gli altri canditati, ammessi alla valutazione, avevano possibilitĂ  di ...
16/12/1997 | 3262 Visite

5444. REINTEGRAZIONE NEL POSTO DI LAVORO IN BASE ALL'ART. 18 ST. LAV. IN CASO DI DICHIARAZIONE DI NULLITŔ DEL TERMINE APPOSTO AL CONTRATTO - (Cassazione Sezione Lavoro n. 12665 del 15 dicembre 1997, Pres. Eula, Rel. Simoneschi).
(Archivi/Lavoro/In flash)

In caso di azione diretta ad ottenere la dichiarazione di nullità del termine apposto a un contratto di lavoro e il reinserimento nell’attività lavorativa, deve ritenersi applicabile l’art. 18 St. Lav. pur non essendosi veri...
15/12/1997 | 3386 Visite

5445. SPECIALITA' DELLA PROCURA PER IL RICORSO IN CASSAZIONE - (Cassazione Sezione Lavoro n. 12549 dell'11 dicembre 1997).
(Archivi/Giudici avvocati e processi)

Caratteristica essenziale della specialità della procura, di cui è menzione all'art. 365 Cod. proc. civ., è l'avvenuto conferimento di essa in un momento posteriore alla pubblicazione della sentenza impugnata e però anteri...
11/12/1997 | 3183 Visite

5446. NON CONFIGURABILITŔ DEL TRASFERIMENTO IN CASO DI MODIFICA DELLA SEDE ASSEGNATA IN VIA PROVVISORIA AL MOMENTO DELL'ASSUNZIONE - (Cassazione Sezione Lavoro n.12463 del 9 dicembre 1997, Pres. Rocchi, Rel. Lamorgese).
(Archivi/Lavoro/In flash)

I limiti posti dall’art. 2103 cod. civ. al potere imprenditoriale di trasferire il lavoratore non si applicano in caso di variazione della sede assegnata a titolo provvisorio al lavoratore al momento dell’assunzione, per esigenze temporan...
09/12/1997 | 3311 Visite

5447. CONDANNA DELLA RAI PER COMPORTAMENTO ANTISINDACALE CONFERMATA IN APPELLO DAL TRIBUNALE DI ROMA - Per violazione del diritto di informazione del sindacato dei giornalisti (Tribunale del Lavoro di Roma, 9 dicembre 1997).
(Archivi/Informazione e comunicazione)

Il Tribunale di Roma, con sentenza del 9 dicembre 1997 (Pres. Sorace, Rel. Blotta), ha rigettato l'appello proposto dalla Rai contro la sentenza pronunciata dal Pretore di Roma, (Est. Ciampi) il 13 marzo 1995 con la quale l'azienda è stata r...
09/12/1997 | 2823 Visite

5448. LICENZIAMENTO A CAUSA DI CONDANNA PENALE PER FATTI ESTRANEI ALL'ATTIVITŔ LAVORATIVA IDONEI A FAR VENIR MENO LA FIDUCIA NEL LAVORATORE - Non contrasta con il principio costituzionale del recupero del condannato (Cassazione Sezione Lavoro n. 12277 del 3 dicembre 1997).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

F.C. , dipendente della S.p.A. Telecom Italia, con mansioni di addetto alle riparazioni dei telefoni, è stato condannato in sede penale per porto abusivo di arma da fuoco e contemporaneamente assolto dall’imputazione di tentata rapina,...
03/12/1997 | 4920 Visite

5449. MODIFICA DEL REGIME SANZIONATORIO DEL LICENZIAMENTO ILLEGITTIMO - (Cassazione Sezione Lavoro n. 12163 del 1 dicembre 1997).
(Archivi/Lavoro/In flash)

Il regime sanzionatorio del licenziamento illegittimo ha subito, per effetto dell’art.1 della legge 11 maggio 1990, n. 108, una sensibile modifica, specialmente per quanto riguarda le conseguenze patrimoniali, rispetto alla disciplina prevista ...
01/12/1997 | 3437 Visite

5450. LA MADRE NON DEVE NECESSARIAMENTE PARTECIPARE AL GIUDIZIO DI ACCERTAMENTO DELLA PATERNITA' NATURALE - (Cassazione Sezione Prima Civile n. 12187 del 1° dicembre 1997).
(Archivi/Famiglia)

  Ai sensi dell'art. 276 c.c, la legittimazione passiva nell'azione di dichiarazione giudiziale della paternità o maternità naturale spetta esclusivamente al presunto genitore o ai suoi eredi, salva la facoltà di "contra...
01/12/1997 | 3207 Visite

  
Top

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca