Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Ricerca per filtri
Effettua la tua ricerca in base ai filtri che preferisci. Scegli la sezione, la categoria, l'anno di pubblicazione e filtra per una chiave a tua scelta. Se i risultati sono ancora troppi, potrai filtrare la ricerca per una ulteriore chiave.



Per utilizzare i motori di ricerca presenti su sito č necessario procedere alla registrazione.



ATTUALITA', OPINIONI E COMMENTI
DOCUMENTI
FAMIGLIA
GIUDICI, AVVOCATI E PROCESSI
INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE
LAVORO
Fatto e diritto, Il lavoro nel mondo, In flash
STUDI E CONVEGNI
 


Seleziona l'anno di pubblicazione

Filtra risultati per:

Risultati 5421 - 5430 di 5509
Ordina per
Mostra # risultati



5421. LA PORTATA DEL CONTROLLO DEL GIUDICE SULLA LEGITTIMITŔ DEL TRASFERIMENTO - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1912 del 23 febbraio 1998, Pres. Lanni, Rel. Lamorgese).
(Archivi/Lavoro/In flash)

In tema di trasferimento del lavoratore subordinato, il controllo del giudice, per costante giurisprudenza della Suprema Corte, è limitato all’accertamento delle ragioni tecniche organizzative - che devono giustificarlo a norma dell'art....
23/02/1998 | 2776 Visite

5422. LE "VALUTAZIONI CONCLUSIVE" DELLA DELIBERA DEL CONSIGLIO REGIONALE DELL'ORDINE DEI GIORNALISTI DELLA LOMBARDIA CHE HA PROSCIOLTO IL DIRETTORE DEL CORRIERE DELLA SERA DAGLI ADDEBITI DISCIPLINARI PER IL CASO D'ALEMA - Emessa il 23 febbraio 1998 . La sintesi é nella sezione Il Contesto
(Archivi/Documenti)

Il Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia nelle sue sedute del 9-23 febbraio 1998; sentito il responsabile del procedimento (e consigliere istruttore), dott. Franco Abruzzo (articoli 4 e 6 della legge 7 agosto 199...
23/02/1998 | 3102 Visite

5423. EFFETTO INTERRUTTIVO DELLA MALATTIA SULLE FERIE - Si verifica solo quando essa effettivamente impedisce al lavoratore di fruire del riposo e di recuperare le energie (Cassazione Sezione Lavoro n. 1947 del 23 febbraio 1998, Pres. La Torre, Rel. Ravagnani). La sintesi é nella Sezione Lavoro (Fatto e Diritto)
(Archivi/Documenti)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONI UNITE CIVILI Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Prof. Antonio La Torre Primo Presidente Aggiunto Dott. Mario Corda Pres...
23/02/1998 | 4108 Visite

5424. POTERI DEL GIUDICE PER LA RICERCA DELLA VERITŔ NEL PROCESSO DEL LAVORO - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1894 del 21 febbraio 1998, Pres. Sommella, Rel. Dell’Anno).
(Archivi/Lavoro/In flash)

I1 rito del lavoro, pur non attuando un sistema inquisitorio puro, tende a contemperare, in considerazione della particolare natura dei rapporti controversi, il principio dispositivo - che obbedisce alla regola formale del giudizio fondata sull'onere...
21/02/1998 | 3415 Visite

5425. LICENZIAMENTO DEL DIRETTORE GENERALE DI UN ENTE PER CONFLITTO DI INTERESSI - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1743 del 19 febbraio 1998, Pres. Rapone, Rel. Vigolo).
(Archivi/Lavoro/In flash)

Può configurare giusta causa di licenziamento del direttore generale di un ente comunale il fatto che egli sia risultato contestualmente titolare, con la moglie, di strutture che intrattengono affari con l’ente e da esso ricevono versame...
19/02/1998 | 2838 Visite

5426. RATIFICA DI ACCORDO AZIENDALE PEGGIORATIVO SOTTOSCRITTO DA ORGANIZZAZIONE SINDACALE NON RAPPRESENTATIVA - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1735 del 18 febbraio 1998, Pres. Volpe, Rel. Janniruberto).
(Archivi/Lavoro/In flash)

Un accordo aziendale con effetti peggiorativi può essere ritenuto vincolante anche per i lavoratori non appartenenti all’organizzazione sindacale che l’ha stipulato, ove risulti che essi lo abbiano tacitamente ratificato con il lor...
18/02/1998 | 3613 Visite

5427. RESPONSABILITŔ DELL'AZIENDA ANCHE PER GLI INFORTUNI DERIVATI DA IMPERIZIA, NEGLIGENZA O IMPRUDENZA DEL LAVORATORE - In particolare quando il dipendente è stato assunto con contratto di formazione e lavoro (Cassazione Sezione Lavoro n. 1687 del 17 febbraio 1998, Pres. Rapone, Rel. Guglielmucci).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

F.V., assunto dalla S.T.P. con contratto di formazione e lavoro, tre giorni dopo l'assunzione è stato adibito ad una macchina saldatrice. Nel manovrarla ha posto una mano nella zona di operatività della macchina, mentre questa era in ...
17/02/1998 | 3391 Visite

5428. I PARTICOLARI CONNOTATI DELLA SUBORDINAZIONE NEL LAVORO A DOMICILIO - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1676 del 17 febbraio 1998, Pres. Lanni, Rel. Filadoro).
(Archivi/Lavoro/In flash)

Secondo la costante giurisprudenza della Suprema Corte, la sussistenza di un rapporto di lavoro a domicilio subordinato, secondo la previsione contenuta nella legge 877 del 1973, non è esclusa dall'iscrizione del lavoratore nell'albo delle imp...
17/02/1998 | 2856 Visite

5429. ALLONTANAMENTO DALL'ABITAZIONE DURANTE LA "FASCIA DI CONTROLLO" PER UNA VISITA AMBULATORIALE PRESCRITTA DAL MEDICO CURANTE - Non giustifica la negazione dell’indennità di malattia (Cassazione Sezione Lavoro n. 1593 del 16 febbraio 1998, Pres. Fanelli, Rel. Cellerino).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

M.P., assente dal lavoro per malattia, non è stato trovato in casa dal medico di controllo nella fascia oraria di reperibilità dalle 10 alle 12. L’INPS gli ha rifiutato l’indennità di malattia. Il lavoratore si &egr...
16/02/1998 | 3683 Visite

5430. IL RICORSO AL PRETORE PER REPRESSIONE DI COMPORTAMENTO ANTISINDACALE PUŇ ESSERE PROPOSTO ANCHE MOLTO TEMPO DOPO CHE SI SIANO VERIFICATI I FATTI DENUNCIATI - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1600 del 16 febbraio 1998, Pres. Pontrandolfi, Rel. Vidiri).
(Archivi/Lavoro/In flash)

La mancata fissazione, da parte del legislatore, di un termine di decadenza all’azione ex art. 28 St. Lav. consente alle organizzazioni sindacali di scegliere liberamente, nell’ambito delle proprie autonome valutazioni e nell’eserci...
16/02/1998 | 3122 Visite

  
Top

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca