Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Ricerca per filtri arrow GIUDICI, AVVOCATI E PROCESSI


Seleziona l'anno di pubblicazione

Filtra risultati per:

Risultati 731 - 740 di 740
Ordina per
Mostra # risultati



731. GARANZIA DI INDIPENDENZA DEI GIUDICI NON TOGATI COMPONENTI DI SEZIONI SPECIALIZZATE DELLA MAGISTRATURA ORDINARIA - (Corte Costituzionale n. 83 del 1 aprile 1998, Pres. Granata, Red. Mirabelli).
(Archivi/Giudici avvocati e processi)

La legge 12 novembre 1990 n. 339 sull'Ordine Nazionale dei Geologi prevede all'art. 6, che le decisioni del Consiglio Nazionale in materia di iscrizioni, cancellazioni e provvedimenti disciplinari possono essere impugnate davanti al Tribunale Civile,...
01/04/1998 | 5078 Visite

732. IL MANDATO CONFERITO DAL CLIENTE ALL'AVVOCATO SU FOGLIO SPILLATO ALL'ATTO PU“ ESSERE FORMULATO ANCHE IN TERMINI GENERICI - Conclusione di una tormentata vicenda di formalismo giuridico che ha avuto gravi conseguenze per la giustizia sostanziale (Corte Suprema di Cassazione, Sezioni Unite Civili n. 2642 del 10 marzo 1998, Pres. Corda, Rel. Corona).
(Archivi/Giudici avvocati e processi)

Una sentenza della Suprema Corte, Sezioni Unite, depositata il 10 marzo scorso (n. 2642, Pres. Corda, Rel. Corona) ha posto termine alla tormentata vicenda di formalismo giuridico (che ha causato una vera e propria ecatombe di processi civili) svilup...
10/03/1998 | 5767 Visite

733. L'AVVOCATO PU“ DIFFONDERE INFORMAZIONI SULLA SUA ATTIVITņ - Ma non può farsi pubblicità con mezzi disdicevoli (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 1988 del 24 febbraio 1998, Pres. Sgroi, Rel. Evangelista).
(Archivi/Giudici avvocati e processi)

L'avvocato U.D. è stato sottoposto a procedimento disciplinare dal Consiglio dell'Ordine di Vicenza, con l'addebito di aver mancato ai doveri di dignità, correttezza e decoro della professione, compiendo atti diretti all'accaparramento ...
24/02/1998 | 5064 Visite

734. MESSAGGIO INFORMALE DEL GIP AL P.M. PER SEGNALARE LE ARGOMENTAZIONI DELLA DIFESA E SOLLECITARE "DUE RIGHE" - Può configurare un illecito disciplinare (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 360 del 16 gennaio 1998, Pres. Vessia, Rel. Genghini).
(Archivi/Giudici avvocati e processi)

In un processo penale davanti al Tribunale di Palermo, il Pubblico Ministero ha chiesto al Giudice per le Indagini Preliminari una proroga del termine per le indagini. La difesa dell'imputato si è opposta. Il magistrato L.C., che esercitava le...
16/01/1998 | 5150 Visite

735. AVVOCATO PROSCIOLTO IN SEDE DISCIPLINARE - Non può ricorrere contro la decisione solo perché il Consiglio dell'Ordine ha respinto la sua richiesta di pubblicità del dibattimento (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 12832 del 18 dicembre 1997, Pres. Fanelli, Rel. Vella).
(Archivi/Giudici avvocati e processi)

Contro l'avvocato C. R. è stato promosso procedimento disciplinare perché, nell'anno 1990, quando i farmacisti della città di Roma, per le inadempienze delle USSL nei loro confronti, avevano sospeso per protesta la fornitura dei ...
18/12/1997 | 5511 Visite

736. SPECIALITA' DELLA PROCURA PER IL RICORSO IN CASSAZIONE - (Cassazione Sezione Lavoro n. 12549 dell'11 dicembre 1997).
(Archivi/Giudici avvocati e processi)

Caratteristica essenziale della specialità della procura, di cui è menzione all'art. 365 Cod. proc. civ., è l'avvenuto conferimento di essa in un momento posteriore alla pubblicazione della sentenza impugnata e però anteri...
11/12/1997 | 6034 Visite

737. ADDETTO ALL'UFFICIO LEGALE DI UNA COOPERATIVA IMPIEGATO IN CONDIZIONI DI SUBORDINAZIONE - Non può essere iscritto all'albo degli avvocati(Cassazione Sezioni Unite Civili n. 11151 del 12 novembre 1997).
(Archivi/Giudici avvocati e processi)

B.C. svolgendo attività professionale nell'ufficio legale di una cooperativa di produzione e lavoro ha chiesto al Consiglio dell'ordine degli avvocati di Reggio Emilia l'iscrizione nell'albo degli avvocati. Il Consiglio ha rigettato la domanda...
12/11/1997 | 5935 Visite

738. APPLICAZIONE DI SANZIONI DISCIPLINARI PER AFFILIAZIONE DEL MAGISTRATO ALLA MASSONERIA - Richiede l'accertamento che all'epoca dei fatti egli fosse consapevole delle ragioni di incompatibilità (Cassazione Sezioni Unite n. 9301 del 18 settembre 1997 e n. 10598 del 28 ottobre 1997).
(Archivi/Giudici avvocati e processi)

Il magistrato C. V. è stato sottoposto a procedimento disciplinare nel maggio del 1994 per essersi affiliato alla massoneria nel maggio 1982 prestando giuramento di obbedienza al Grande Oriente di Palazzo Giustiniani e per esserne uscito, otte...
28/10/1997 | 6203 Visite

739. QUESTIONE DI LEGITTIMITņ COSTITUZIONALE DELL'ART. 51 COD. PROC. CIV. NELLA PARTE IN CUI NON PREVEDE L'OBBLIGO DI ASTENSIONE PER IL GIUDICE CHE ABBIA GIņ VALUTATO LA CAUSA IN SEDE CAUTELARE - Con riferimento al principio del "giusto processo" affermato dalla Corte in sede penale (Tribunale di Torino, ordinanza del 6 ottobre 1997).
(Archivi/Giudici avvocati e processi)

G.G. ed altri hanno chiesto al Tribunale di Torino un provvedimento di urgenza diretto ad inibire al titolare di un bar sala biliardi lo svolgimento di attività rumorose e moleste. Il giudice dott. Scotti, della prima sezione civile, ha conces...
06/10/1997 | 5917 Visite

740. L'APPARTENENZA DEL MAGISTRATO ALLA MASSONERIA NEL PERIODO ANTECEDENTE AL MARZO 1990 PU“ CONFIGURARE ILLECITO DISCIPLINARE OVE SI ACCERTI UNA SUA ATTIVA MILITANZA - Per le affiliazioni o appartenenze successive al marzo 1990 la colpa è "in re ipsa" - (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 1736 del 18 febbraio 1997, Pres. La Torre, Rel. Genghini).
(Archivi/Giudici avvocati e processi)

Nel 1994 il magistrato F.P. è stato sottoposto a procedimento disciplinare per avere assunto, con giuramento prestato per affiliazione alla loggia massonica "Athernum" di Pescara, il 5 luglio 1978, impegni incompatibili con i doveri ...
18/02/1997 | 7303 Visite

<< Inizio < Prec. 71 72 73 74 Pross. > Fine >>
  
Top

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca