Home arrow Ricerca per filtri arrow LAVORO arrow Fatto e diritto 
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Ricerca per filtri arrow LAVORO arrow Fatto e diritto


Seleziona l'anno di pubblicazione

Filtra risultati per:

Risultati 191 - 200 di 1784
Ordina per
Mostra # risultati



191. IL TRASFERIMENTO DI RAMO D'AZIENDA PRESUPPONE LA PREESISTENZA DI UN COMPLESSO PRODUTTIVO ORGANIZZATO - Ai fini dell'applicazione dell'art. 2112 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 21711 del 4 dicembre 2012, Pres. Roselli, Rel. Balestrieri).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

Sabatina L., dipendente, con mansioni impiegatizie, della Idea Institute Spa, svolgente attività di disegno industriale, il 19 marzo 2009 ha ricevuto la comunicazione che a decorrere dal giorno successivo sarebbe passata alle dipendenze dell...
04/12/2012 | 10192 Visite

192. IL DOVERE DI ESCLUSIVITA' DELLA PRESTAZIONE LAVORATIVA PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE SUSSISTE ANCHE PER IL LAVORO NELL'AZIENDA DI UN PARENTE - E' irrilevante che l'attività non sia retribuita (Cassazione Sezione Lavoro n. 20857 del 26 novembre 2012 Pres. Lamorgese, Rel. Arienzo).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

C.L. dipendente, con mansioni impiegatizie, della Regione Lombardia è stata sottoposta a procedimento disciplinare e licenziata con l'addebito di avere lavorato come commessa al negozio di sua sorella in giornata di assenza dal lavoro giusti...
26/11/2012 | 8648 Visite

193. IL DANNO DA DEMANSIONAMENTO E' ADEGUATAMENTE ACCERTATO CON RIFERIMENTO ALLA SOSTANZIALE INATTIVITA' E ALL'AVVILIMENTO DELLA PERSONALITA' MORALE - Liquidazione equitativa (Cassazione Sezione Lavoro n. 20762 del 23 novembre 2012, Pres. Roselli, Rel. Marotta).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

Emilio B. dipendente della Banca Antonveneta S.p.A., dopo avere svolto l'incarico di direttore di sede responsabile dell'ufficio di rappresentanza di Tokyo, al suo rientro in Italia è stato collocato in una posizione di livello inferiore e t...
23/11/2012 | 8925 Visite

194. IL TRASFERIMENTO DEL RAMO D'AZIENDA PRESUPPONE CHE VENGANO CEDUTI I BENI MATERIALI DESTINATI ALL'ESERCIZIO DELL'IMPRESA - In base all'art. 2112 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 20422 del 21 novembre 2012, Pres. Vidiri, Rel. Manna).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

Lidia A. ed altri dipendenti della Telecom Italia S.p.A. sono stati informati del loro passaggio alle dipendenze della S.p.A. Telepost, in seguito alla asserita cessione di un ramo d'azienda della Telecom alla Telepost. Essi hanno chiesto al Tribun...
21/11/2012 | 11562 Visite

195. IL DATORE DI LAVORO PUO' ESSERE CHIAMATO A RISPONDERE ANCHE DI UN SOLO ATTO VESSATORIO - Che non costituisce mobbing (Cassazione Sezione Lavoro n. 18927 del 5 novembre 2012, Pres. Lamorgese, Rel. Tria).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

A.C. dipendente di una farmacia si è rivolta al Tribunale di Napoli sostenendo di essere stata sottoposta a un'azione di mobbing da parte del titolare e dei colleghi, mediante una serie di vessazioni che le avevano cagionato una depressione ...
05/11/2012 | 10828 Visite

196. DISTRIBUTORI DI MEDICINALI CON CONTRATTO DI LAVORO AUTONOMO RITENUTI SUBORDINATI - Non svolgevano l'attività di promozione (Cassazione Sezione Lavoro n. 18916 del 5 novembre 2012, Pres. Miani Canevari, Rel. La Terza).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

L'INPS ha effettuato presso la J. Farmaceutici di Catanzaro, per il periodo dal 1983 al 1994, un'ispezione dalla quale è emerso un obbligo contributivo per circa nove miliardi di lire, per il quale l'istituto ha ottenuto decreto ingiuntivo n...
05/11/2012 | 7101 Visite

197. LEGITTIMA L'ASTENSIONE DAL LAVORO PER REAZIONE AD INADEMPIMENTI AZIENDALI IN MATERIA DI SICUREZZA - I lavoratori hanno diritto alla retribuzione (Cassazione Sezione Lavoro n. 18921 del 5 novembre 2012, Pres. Miani Canevari, Rel. Bandini).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

Ciro D. ed altri dipendenti della Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. si sono astenuti dal lavoro dal 14 febbraio al 31 marzo 1989 per reazione alla mancata realizzazione di interventi aziendali di bonifica degli impianti ove venivano effettuate opera...
05/11/2012 | 7082 Visite

198. COMMETTE IL REATO DI ABUSO DI UFFICIO IL PRIMARIO OSPEDALIERO CHE TENGA UN COMPORTAMENTO VESSATORIO NEI CONFRONTI DEI COLLEGHI - Demansionandoli (Cassazione Sezione Sesta Penale n. 41215 del 22 ottobre 2012, Pres. Milo, Rel. Ippolito).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

Walter A., direttore della clinica urologica dell'Università di Pavia e primario dell'unità operativa di urologia è stato rinviato a giudizio davanti al Tribunale Penale di Padova con l'imputazione di essersi reso responsabile ...
22/10/2012 | 8776 Visite

199. LA CORTE DI ROMA CONFERMA CHE L'ESCLUSIONE DALLE ASSUNZIONI ATTUATA A POMIGLIANO IN DANNO DEGLI ISCRITTI ALLA FIOM HA AVUTO NATURA DISCRIMINATORIA - Rimozione degli effetti (Corte d'Appello di Roma, Sezione Lavoro, 19 ottobre 2012, Pres. Torrice, Rel. Orrù).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

L'ordinanza del Tribunale di Roma pronunciata il 21 giugno 2012 con la quale è stato accolto il ricorso promosso da FIOM-CGIL Nazionale contro...
19/10/2012 | 8204 Visite

200. E' RESPONSABILE DI ABUSO DI UFFICIO IL MEDICO OSPEDALIERO CHE EFFETTUA PRESSO IL SUO STUDIO PROFESSIONALE, A PAGAMENTO, LE VISITE DI CONTROLLO POST OPERATORIO - In base all'art. 323 C.P. (Cassazione Sezione Sesta Penale n. 40824 del 17 ottobre 2012, Pres. Serpico, Rel. Lanza).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

N.G., medico chirurgo addetto a un presidio ospedaliero pubblico con mansioni di coordinatore, è stato rinviato a giudizio davanti al Tribunale di Cagliari con l'imputazione del reato di abuso d'ufficio perché all'atto delle dimission...
17/10/2012 | 7019 Visite

  
Top

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca