Home arrow Ricerca per filtri arrow LAVORO arrow Fatto e diritto 
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Ricerca per filtri arrow LAVORO arrow Fatto e diritto


Seleziona l'anno di pubblicazione

Filtra risultati per:

Risultati 171 - 180 di 1784
Ordina per
Mostra # risultati



171. IN CASO DI RIDUZIONE DEL PERSONALE L'IMPRENDITORE NON DEVE LIMITARSI A MERE CONSULTAZIONI, MA E' TENUTO A SVOLGERE UNA VERA E PROPRIA TRATTATIVA CON I SINDACATI - In base alla legge n. 223/91 (Cassazione Sezione Lavoro n. 6959 del 20 marzo 2013, Pres. Lamorgese, Rel. Marotta).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Antonio M., dipendente della Spa Ceias, ├Ę stato licenziato per riduzione di personale con riferimento alla legge n. 223 del 1991. Egli ha impugnato il licenziamento davanti al Tribunale di Foggia, rappresentando la totale inadeguatezza della...
20/03/2013 | 7278 Visite

172. NEL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE L'INCOLPATO HA DIRITTO DI PRENDERE VISIONE DELLA DOCUMENTAZIONE SU CUI SI FONDA L'ADDEBITO - Se ciò sia necessario per un'adeguata difesa (Cassazione Sezione Lavoro n. 6337 del 13 marzo 2013, Pres. Lamorgese, Rel. Balestrieri).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Mario D., dipendente della Spa Trenitalia con qualifica di quadro, ├Ę stato sottoposto a procedimento disciplinare con una lettera di oltre dieci pagine recante addebiti riferiti a varie decine di atti e comportamenti asseritamente emersi nel...
13/03/2013 | 8857 Visite

173. IL PUBBLICO DIPENDENTE ADIBITO ABITUALMENTE A INCARICHI DI REGGENZA DI LUNGA DURATA HA DIRITTO ALLE DIFFERENZE DI RETRIBUZIONE PER LE MANSIONI SUPERIORI SVOLTE - In base all'art. 36 Cost. Rep. (Cassazione Sezione Lavoro n. 5550 del 6 marzo 2013, Pres. Lamorgese, Rel. Venuti).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Benedetto F., dipendente dell'INPDAP con qualifica di funzionario, ha svolto per dodici anni mansioni dirigenziali, in qualità di reggente presso alcuni uffici provinciali, ove mancava il direttore. Egli ha chiesto al Tribunale di Bologna di...
06/03/2013 | 8193 Visite

174. IL PASSAGGIO A VIE DI FATTO FRA DUE DIPENDENTI IN AZIENDA NON E' DI PER SE' SUFFICIENTE A LEGITTIMARE IL LICENZIAMENTO - Anche se la sanzione è prevista dal contratto collettivo (Cassazione Sezione Lavoro n. 5280 del 4 marzo 2013, Pres. Lamorgese, Rel. Tria).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Mirko A. dipendente della S.p.A. Esselunga, ├Ę stato sottoposto a procedimento disciplinare con l'addebito di "diverbio litigioso seguito da vie di fatto fra dipendenti in servizio con nocumento o turbativa al normale esercizio dell'atti...
04/03/2013 | 14912 Visite

175. PER OTTENERE IL RISARCIMENTO DEL DANNO DA PERDITA DI CHANCE IL LAVORATORE DEVE FORNIRE ELEMENTI DI PROVA IN ORDINE ALLA CONCRETA PROBABILITA' DI OTTENIMENTO DI UN RISULTATO - Vanificata dalla condotta del datore di lavoro (Cassazione Sezione Lavoro n. 5138 del 1 marzo 2013, Pres. Roselli, Rel. Venuti).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Vincenzo B., dipendente della ditta S., manovrando una pala meccanica ha subito un infortunio. Egli ha chiesto il risarcimento del danno patrimoniale, biologico e morale. In particolare egli ha chiesto di essere risarcito del danno da perdita di ch...
01/03/2013 | 8268 Visite

176. NEL VALUTARE L'ADEGUATEZZA DEL LICENZIAMENTO DI UN BANCARIO PER IRREGOLARITA' OPERATIVE IL GIUDICE PUO' TENER CONTO DEL SOVRACCARICO DI LAVORO, DELLA MANCANZA DI VANTAGGI PERSONALI, DELL'INTENTO DI SEMPLIFICARE L'ATTIVITA' - Giudizio di proporzionalità (Cassazione Sezione Lavoro n. 5006 del 28 febbraio 2013, Pres. Stile, Rel. Napoletano).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Andrea C. dipendente della banca Intesa S. Paolo ├Ę stato sottoposto a procedimento disciplinare con l'addebito di una serie di operazioni irregolari consistenti nell'apposizione di firme di clienti, non conformi agli specimen, nel consentire...
28/02/2013 | 9180 Visite

177. GLI AMMINISTRATORI DI UN ENTE PUBBLICO CHE AFFIDANO LA REDAZIONE DI UN PARERE A LEGALI ESTERNI, PAGANDO IL RELATIVO COMPENSO, POSSONO ESSERE CONDANNATI AL RISARCIMENTO DEL DANNO ERARIALI - Giurisdizione della Corte dei Conti (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 4283 del 21 febbraio 2013, Pres. Vittoria, Rel. Chiarini).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Francesco S. ed altri quattro amministratori dell'Unire sono stati convenuti in giudizio davanti alla Corte dei Conti dalla Procura Regionale per il Lazio, in quanto ritenuti responsabili di aver conferito incarichi professionali ad esterni all'ent...
21/02/2013 | 8446 Visite

178. IN CASO DI DEMANSIONAMENTO IL GIUDICE DEVE CONSIDERARE L'INTERA VICENDA - Senza obliterare elementi decisivi (Cassazione Sezione Lavoro n. 3668 del 14 febbraio 2013, Pres. Stile, Rel. Tria).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Valerio C. medico chirurgo, dipendente della ULSS 12 veneziana, ha subito una modifica delle mansioni quando il suo primario con ordine di servizio del giugno 2000, gli ha attribuito in via ordinaria compiti inerenti all'attività di corsia e...
14/02/2013 | 8722 Visite

179. UN'ASSENZA DI CIRCA TRE ORE PUO' ESSERE RITENUTA NON SUFFICIENTE A GIUSTIFICARE IL LICENZIAMENTO - Ove non abbia causato disfunzioni (Cassazione Sezione Lavoro n. 3179 dell'11 febbraio 2013, Pres. Coletti De Cesare, Rel. D'Antonio).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Giuseppe G. dipendente dell'Azienda Municipale Ambiente di Roma nel giugno 2003 si ├Ę assentato dal posto di lavoro dalle 8,49 alle 11,24 dopo avere ottenuto un permesso per recarsi presso l'ufficio infortuni dell'azienda, ubicato in luogo di...
11/02/2013 | 7113 Visite

180. OGNI VOLTA CHE SI OFFENDE UNA DONNA E' IMMANCABILE IL RIFERIMENTO AI SUOI COMPORTAMENTI SESSUALI - Qualunque sia il grado di istruzione (Cassazione Sezione Quarta Sezione Penale n. 5070 del 31 gennaio 2013, Pres. Ferrua, Rel. Marasca).
(Archivi/Lavoro/Fatto e diritto)

In┬á una discussione tra medici dipendenti di un ospedale, Domenica B. ha accusato Giuseppe L. di avere brigato per farsi assegnare un incarico. Giuseppe L. ha risposto "Sei una zoccola". Nel processo che ne ├Ę seguito davanti a...
31/01/2013 | 8992 Visite

  
Top

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca