Home arrow Ricerca per filtri arrow LAVORO arrow Fatto e diritto 
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Ricerca per filtri arrow LAVORO arrow Fatto e diritto


Seleziona l'anno di pubblicazione

Filtra risultati per:

Risultati 101 - 110 di 1784
Ordina per
Mostra # risultati



101. IN CASO DI NULLITA' DEL TERMINE L'ATTRIBUZIONE DELL'INDENNITA' PREVISTA DALLA LEGGE N. 183 DEL 2010 NON PRECLUDE LA RICOSTRUZIONE DELLA CARRIERA - Con diritto alle differenze di retribuzione (Cassazione Sezione Lavoro n. 13732 del 17 giugno 2014, Pres. Roselli, Rel. De Renzis).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Il Tribunale di Tempio Pausania con sentenza n. 158 del 2010 ha rigettato il ricorso proposto da Cristiano P. nei confronti di Meridiana SpA, volto ad ottenere l'accertamento e la dichiarazione della nullità del termine apposto ai contra...
17/06/2014 | 7609 Visite

102. IL LAVORATORE RIAMMESSO IN AZIENDA PER ORDINE DEL GIUDICE HA DIRITTO DI RIPRENDERE SERVIZIO NELL'UFFICIO IN PRECEDENZA OCCUPATO - Se non gli viene comunicato un legittimo trasferimento (Cassazione Sezione Lavoro n. 13060 del 10 giugno 2014, Pres. Vidiri, Rel. Ghinoy).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Fabio R. ha ottenuto dal Giudice del Lavoro l'accertamento della nullità del termine apposto alla sua assunzione presso Poste Italiane S.p.A. e dell'esistenza, con tale società, di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato con co...
10/06/2014 | 7402 Visite

103. ALCUNE CLAUSOLE INSERITE IN CONTRATTI DI "LAVORO AUTONOMO" POSSONO RIVELARE L'UTILIZZAZIONE DEL LAVORATORE IN CONDIZIONI DI SUBORDINAZIONE - Unitamente alla prova testimoniale (Tribunale di Roma, Sezione Lavoro sentenza n. 3780 del 30.5.2014, Est. Redavid).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Giuseppe B. ha lavorato come regista per la Rai dal novembre 1994 al luglio 2009 con contratti di “lavoro autonomo” a volte intestati ad altri datori di lavoro. Quando la Rai ha cessato di utilizzarlo, egli ha chiesto, nel giugno 2011,...
30/05/2014 | 7438 Visite

104. LA DISDETTA DI UN CONTRATTO COLLETTIVO NON CONSENTE DI SOPPRIMERE ELEMENTI DELLA NORMALE RETRIBUZIONE - In base all'art. 2103 c.c. (Tribunale di Venezia, Giudice Dott.ssa Anna Menegazzo, sentenza del 30 maggio 2014, R.G.n. 2304/2013).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Un'azienda veneta del settore metalmeccanico ha disdetto nel marzo 2012 gli accordi normativi ed economici in precedenza conclusi con CGIL, CISL e UIL, costitutivi, tra l'altro, delle voci retributive "premio di produzione", "asse...
30/05/2014 | 20982 Visite

105. L'ANOMALIA MOTIVAZIONALE DENUNCIABILE IN SEDE DI LEGITTIMITA' E' SOLO QUELLA CHE SI TRAMUTA IN VIOLAZIONE DI LEGGE COSTITUZIONALMENTE RILEVANTE - Dopo la riforma attuata con il D.L. n. 83 del 2012 (Cassazione Sezione Lavoro n. 11836 del 27 maggio 2014, Pres. Roselli, Rel. Amendola).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Domenico S., dipendente della Ediltecnica B. è stato licenziato perché ritenuto inidoneo alle mansioni di conduttore di caldaia. Egli ha impugnato il licenziamento davanti al Tribunale di Salerno, che ha rigettato il ricorso. In grado...
27/05/2014 | 10441 Visite

106. E' CONFORME ALLA COSTITUZIONE L'ESTINZIONE OPE LEGIS DEI PROCESSI PREVIDENZIALI - Di valore non superiore a euro 500,00 (Corte Costituzionale ordinanza n. 158 del 21 maggio 2014, Pres. Silvestri, Red. Napolitano).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Nel corso di un procedimento civile, relativo al ricalcolo dell’indennità di disoccupazione liquidata dall’Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS), il Tribunale ordinario di Lucera ha sollevato − in riferimento a...
21/05/2014 | 7199 Visite

107. NEL LAVORO GIORNALISTICO LA "COLLABORAZIONE FISSA" NON COMPORTA LA COPERTURA DI UN INTERO SETTORE DI INFORMAZIONE - E' sufficiente la disponibilità a fornire un continuo flusso di notizie (Cassazione Sezione Lavoro n. 11065 del 20 maggio 2014, Pres. Vidiri, Rel. Napoletano).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Gino M. giornalista pubblicista nel periodo dal 2000 al 2005 ha lavorato per il quotidiano La Nazione, edito dalla s.p.a. Poligrafici Editoriale, scrivendo articoli di informazione concernenti lo sport del calcio. Il rapporto è stato for...
20/05/2014 | 7220 Visite

108. L'IMPIEGATO MINISTERIALE CHE SOSTITUISCE L'AVVOCATURA IN TUTTE LE ATTIVITA' PROCESSUALI HA DIRITTO AL TRATTAMENTO DELL'AREA C2 - Studio delle controversie (Cassazione Sezione Lavoro n. 10874 del 16 maggio 2014, Pres. Vidiri, Rel. Lorito).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Con ricorso depositato il 13.10.03 Giovanni C. dipendente del Ministero dell'Economia, in servizio presso l'Ufficio di Segreteria della Commissione Medica di verifica con mansioni di collaboratore amministrativo ed inquadramento al 7° livel...
16/05/2014 | 7663 Visite

109. RISARCIMENTO DEL DANNO DA ESPOSIZIONE ALL'AMIANTO - Per mancata applicazione di misure di tutela (Cassazione Sezione Lavoro n. 10425 del 14 maggio 2014, Pres. Miani Canevari, Rel. Buffa).
(Lavoro/Fatto e diritto)

Con sentenza del 5.2.2007, la Corte d'Appello di Catanzaro ha confermato la decisione del Tribunale di Paola che aveva accolto la domanda, proposta dagli eredi di Rosalbino S. nei confronti di Rete Ferroviaria Italiana spa, avente ad oggetto il...
14/05/2014 | 8613 Visite

110. I FAMILIARI DI UN LAVORATORE DECEDUTO PER INFARTO CAUSATO DA SUPERLAVORO HANNO DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO - In base all'art. 2087 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 9945 dell'8 maggio 2014, Pres. Roselli, Rel. Blasutto).
(Lavoro/Fatto e diritto)

La signora I.F. in proprio e quale esercente la patria potestà sulla figlia minore S.A. ha chiesto al Tribunale di Roma la condanna della s.p.a. C.F. già datrice di lavoro di suo marito S.S. al risarcimento del danno per la morte d...
08/05/2014 | 6845 Visite

  
Top

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca